Tu sei qui
Home > Attualità > Meningite, la Simit tranquillizza: “Nessun allarme”

Meningite, la Simit tranquillizza: “Nessun allarme”

meningococcoI recenti casi di meningite  “non rappresentano un evento inatteso o anomalo e non configurano una particolare situazione di emergenza”. È quanto sottolinea la Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) a  ribadendo la propria posizione in favore della vaccinazione nei bambini, secondo quanto previsto dal piano nazionale.

Il batterio responsabile, spiegano gli esperti, viene trasmesso “da persona a persona per via aerea. Circa il 10 per cento degli adolescenti e dei giovani adulti ne è correntemente portatore e nel corso della vita la grande maggioranza della popolazione lo ospita almeno transitoriamente. Solo una ridottissima parte di queste colonizzazioni si trasforma in infezioni invasive. Questo – continuano i medici del Simit – avviene probabilmente in persone predisposte geneticamente e in situazioni particolari. A oggi non è possibile prevedere chi potrà ammalarsi e chi no, il che sottolinea l’importanza della vaccinazione nell’infanzia, la fascia d’età più colpita, anche al fine di prevenire le infezioni invasive nella seconda fascia d’età più colpita, gli adolescenti e i giovani adulti”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su