Tu sei qui
Home > Politica > Politica regionale > Finanziaria regionale: tagli ai dirigenti di enti e partecipate

Finanziaria regionale: tagli ai dirigenti di enti e partecipate

ars - palermo (12)Arriva il primo via libera alla Finanziaria-bis in commissione. Giovanni Panepinto ha presentato e fatto approvare un articolo che prevede un tetto massimo di centomila euro per gli stipendi di manager e dirigenti di enti e società partecipate.

Loading...

Il testo, approvato in commissione, deve ora superare l’esame dell’aula.

A febbraio la norma originaria prevedeva un tetto di 180 mila euro ma finì bloccata col voto segreto quando i grillini riuscirono a ottenere che il tetto arrivasse a un massimo di 140 mila.

Inoltre, fra le norme approvate in commissione c’è anche quella che permette di finanziare le start-up e gli incubatori di impresa, l’articolo che semplifica la rendicontazione di alcuni investimenti con i fondi europei del 2007-2014. “Abbiamo mantenuto una serie di impegni assunti nel corso dell’esame della finanziaria – ha detto Panepinto – adesso difenderemo queste norme in aula”.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su