Tu sei qui
Home > Attualità > Pensioni e lavoro giovanile. Cgil, Cisl e Uil studiano le iniziative da portare avanti

Pensioni e lavoro giovanile. Cgil, Cisl e Uil studiano le iniziative da portare avanti

Bandiere-Cgil-Cisl-Uil1“Oggi alle 17, nei locali della CGIL in Via Matteo Cimarra, si terrà l’Esecutivo Unitario di Cgil, Cisl e Uil, alla presenza dei tre segretari generali Massimo Raso,  Maurizio Saia, Gero Acquisto e di tutti i segretari delle categorie per decidere le iniziative da svolgere nella nostra provincia” in vista del “Giorno della previdenza” in programma il 2 aprile.

Come si legge nella nota di presentazione: “Sabato 2 aprile sarà il giorno della previdenza. Cgil, Cisl e Uil organizzano una serie di manifestazioni territoriali in tutto il paese, per portare avanti la vertenza sulla pensioni dopo la mancata risposta del governo. Il governo non ha inteso finora aprire un confronto sul tema pensioni come richiesto per ultimo dai segretari generali al presidente del Consiglio. Anzi, ad aggravare il quadro, è partito un attacco anche alle pensioni di reversibilità e prosegue una discussione che, in assenza di una proposta governativa, continua ad aver al centro l’obiettivo di scaricare il costo di qualunque modifica per intero sui lavoratori. Ciò nel mentre i problemi diventano sempre più acuti sia sul versante dell’occupazione giovanile che su quello della condizione di lavoro di chi svolge occupazioni pesanti e faticose, di chi è precoce, di chi il lavoro lo perde e rimane privo di reddito”.

Le organizzazioni sindacali chiedono poi un accesso flessibile al pensionamento affermando che “È indispensabile ripristinare meccanismi di flessibilità, a partire dall’età minima di 62 anni oppure con  la possibilità di combinare età e contributi, per andare incontro alle esigenze di vita”.

Altro punto centrale dell’azione di Cgil, Cisl e Uil dare lavoro ai giovani e per questo “è necessario un intervento strutturale di riforma che dia certezze ai lavoratori e alle lavoratrici, giovani e meno giovani, e restituisca una parte delle risorse risparmiate sulla loro pelle”. 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su