Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì si conferma città mariana. In migliaia alle celebrazioni dell’Immacolata

Canicattì si conferma città mariana. In migliaia alle celebrazioni dell’Immacolata

I fuochi d’artificio

Canicattì – Sono durati oltre dieci minuti i fuochi d’artificio, in piazza Calvario, che, come ogni anno, hanno chiuso i festeggiamenti in onore dell’Immacolata Concezione. Uno spettacolo grandioso che ha tenuto  i numerosi fedeli accorsi al seguito di Maria con lo sguardo in alto fino alla fine. Luci, forme, colori e suoni hanno animato i cieli di Canicattì, che si è confermata una città mariana.

????????
Maria Immacolata

“Canicattì è davvero una città mariana – ha commentato il parroco del santuario dell’Immacolata, don Lillo Capobicanco – vedervi così numerosi anche stasera mi riempie di gioia e testimonia quando questa città sia legata a Maria e soprattutto a Maria Immacolata”.

????????
La messa nella chiesa di santa Chiara

 

 

E facendo un bilancio di questi giorni, il sacerdote ha ricordato come tutti i giorni la chiesa era gremita durante le novene, all’alba e la seta. Fin dalle 5 del mattino, la parrocchia colma fino a fuori. “Una grande testimonianza – ha sottolineato il parroco – di un legame fortissimo a Maria, legame che ci hanno tramandato i nostri genitori. Voglio ricordare che alla novena  sono state presenti tantissime mamme con i loro bambini”. Rivolgendosi ai genitori li ha invitati ad educare i loro figli alla fede e alle tradizioni: “Voi genitori avete un compito importante, quello di tramandare questa tradizione e questo amore a Maria ai vostri bambini”.  Prima di lui, il vicario foraneo, don Giuseppe Argento si era soffermato sull’apertura dell’’anno santo a Roma, spiegando il significato della parola “misericordia” e aveva suggerito i fedeli a rivolgersi a Maria “madre di misericordia”.

????????
La processione in viale della Vittoria 

Una moltitudine in preghiera, preceduta dai cavalieri di Maria, ha accompagnato il simulacro della Madonna da piazza Cusmano, alla villa comunale, fino alla chiesa di santa Chiara dove si è tenuta la celebrazione eucaristica. A conclusione della messa in processione Maria è stata scortata fino al suo santuario, tra canti, lodi e recita del Rosario.

 

Galleria

Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su