Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Caltanissetta > Ragazza di San cataldo sequestrata e stuprata. Arrestati altri due nigeriani

Ragazza di San cataldo sequestrata e stuprata. Arrestati altri due nigeriani

foto-arrestati CLLa vicenda della studentessa di San Cataldo che sarebbe stata sequestrata, drogata e costretta a prostituirsi per cinque giorni in un appartamento del centro storico di Caltanissetta da parte di un gruppo di nigeriani si arricchisce di un nuovo capitolo. Infatti altri due africani sono stati arrestati dai carabinieri della Tenenza San Cataldo e del Nucleo operativo di Caltanissetta. Si tratta del nigeriano Prince Osayande Testimore (36 anni) e il gambiano Maar Abdulaye (30 anni)

Loading...

Va ricordato che nei giorni scorsi vennero arrestati cinque nigeriani con l’accusa di riduzione in schiavitù, sequestro di persona, violenza sessuale, sfruttamento della prostituzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, cui è stato notificato il provvedimento di fermo firmato dal sostituto procuratore Santo Di Stefano, titolare dell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Lia Sava, sono stati interrogati dal Gip Marcello Testaquatra. Entrambi hanno ammesso di conoscere i cinque nigeriani, o comunque alcuni di loro, ma negato fermamente il loro coinvolgimento nella vicenda.

In mattinata il giudice per le indagini preliminari dovrebbe decidere se confermare la misura cautelare del carcere per entrambi o rimetterli in libertà.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su