Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì: donna denunciata per ricettazione

Canicattì: donna denunciata per ricettazione

poliziaUna donna di Canicattì di 33 anni è stata denunciata dagli agenti del commissariato di pubblica sicurezza della città con l’accusa di ricettazione. La vicenda risale allo scorso mese di maggio, quando un’altra donna che stava provando dei capi d’abbigliamento in un negozio gestito da cinesi all’uscita dal camerino non ha trovato più il proprio telefono cellulare. La proprietaria quindi fa deciso di presentare denuncia. Le indagini effettuate dai poliziotti hanno permesso di accertare che l’apparato era in uso alla trentatreenne. Convocata in commissariato la donna ha dichiarato che a prendere il cellulare era stato il figlio di sette anni per gioco. Ma i poliziotti le hanno contestato di non averlo mai restituito nonostante fosse a conoscenza che non era di sua proprietà. Da qui la denuncia per ricettazione ed il sequestro del telefonino che sarà restituito su disposizione della magistratura alla legittima proprietaria.

Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su