Un drone militare si è schiantato in Croazia. Probabilmente è volato dall’Ucraina

Un drone militare si è schiantato di notte vicino alla capitale croata Zagabria. Come si sospetta, il drone è volato dall’Ucraina, dove è attualmente in corso la guerra.

Una dichiarazione rilasciata dopo la riunione del Consiglio di sicurezza nazionale croato affermava che un “drone militare” è entrato nello spazio aereo croato dalla vicina Ungheria a una velocità di 700 km/he a 1.300 metri di altitudine. La polizia locale ha detto che giovedì dopo che un ventitreenne nel quartiere suburbano di Garonne, si è sentito l’esplosione. venerdì mattina, Nel luogo del rapporto è stato individuato un buco nel terreno e sono stati trovati due paracadute.

Lo ha annunciato il consiglio inizieràioufficiale Sledzdue carne E che la NATO sarà informata dell’incidente.

La domanda è: come potrebbe il drone aver volato per almeno 560 chilometri, apparentemente non rilevato dai radar di Croazia e Ungheria. Entrambi i paesi sono membri della NATO.

Lo hanno riferito esperti militari della rivista online The War Zone, che è stata riportata da ABC News È probabile che la macchina sia un veicolo aereo senza pilota sovietico Tu-141 “Striż”che ha avuto un grave incidente – così ha perso il controllo e ha viaggiato attraverso l’intera Ungheria fino alla Croazia. come notano L’Ucraina è l’unico operatore conosciuto del Tu-141.

Lo ha confermato il sindaco di Zagabria Tomislav Tomasević Le autorità stanno lavorando per scoprire come è avvenuto l’incidente. I risultati preliminari hanno indicato che si è trattato di un incidente.

READ  Le Nazioni Unite hanno condannato la Russia. Cinque paesi hanno votato contro la risoluzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.