Sentirsi sulla luna. Non indovinerai mai cosa è stato trovato lì

Gli scienziati cinesi hanno fatto una scoperta interessante analizzando i campioni portati dalla luna. Questa sostanza non è stata osservata prima nell’ambiente naturale.

Il grafene sulla Luna: un’invenzione umana che si trova naturalmente nello spazio

Nei campioni lunari portati dalla sonda Chang’e-5, gli scienziati cinesi hanno scoperto per la prima volta il grafene naturale con diversi strati. Gli scienziati hanno inoltre notato che la qualità della cristallizzazione del carbonio grafitico nei campioni è relativamente elevata. Secondo loro, la formazione di diversi strati di grafene e carbonio grafitico potrebbe derivare da processi catalitici indotti insieme dai metalli A causa del vento solare e delle prime eruzioni vulcaniche sulla Luna.

Il grafene potrebbe essere popolare

Secondo i ricercatori dell’Università di Jilin. Circa l’1,9% di tutto il carbonio interstellare è sotto forma di grafene. Tuttavia, la sua forma e le sue proprietà sono determinate dallo specifico processo di formatura. Le regioni del suolo lunare contenenti carbonio contengono anche composti di ferro, che gli scienziati ritengono strettamente legati alla formazione del grafene.

La missione Chang’e-5 ha restituito un totale di 1.731 chilogrammi di campioni lunari nel dicembre 2020. Questi sono stati i primi campioni ottenuti da una regione più giovane della Luna contenente rocce vulcaniche. Questi sono anche i primi campioni di corpi celesti portati sulla Terra dagli scienziati cinesi.

La scoperta del grafene naturale non rappresenta solo una svolta nella ricerca spaziale, ma apre anche nuove possibilità per l’utilizzo delle risorse sulla Luna.

Aspetto: Pacchetto Il Lato Oscuro della Luna. Gli scienziati si fregano le mani

Aspetto: Un satellite russo ha minacciato la Stazione Spaziale Internazionale. Gli astronauti dovettero nascondersi

READ  Il rover Perseverance continua il suo viaggio su Marte. Colpisci le rocce come se fossero popcorn

Fonte immagine: Global Times – Deng Xiaoqi

Fonte del testo: Global Times, ed. Compreso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto