Robert Lewandowski ha parlato prima della partita contro l'Estonia. “Devi vincere. Non importa cosa.”

  • Nella prima parte della conferenza stampa, Robert Lewandowski ha risposto alle domande. Il 35enne ha sottolineato che la cosa più importante è la qualificazione della nazionale polacca agli Europei. Lo stile non conta, perché giocare in un grande torneo è fondamentale
  • -Ci rendiamo conto di come sono andate queste qualificazioni e vogliamo cambiarle. Ci auguriamo che queste qualificazioni rappresentino un punto di svolta. Quell'estro, quella leggerezza e quella fantasia torneranno. Non era un segreto che avremmo raggiunto l’obiettivo
  • -È un giocatore chiave e un modello per molti giocatori. Dimostra che la vita di un calciatore è che nei momenti difficili devi essere in grado di rialzarti – ha detto l'allenatore Michel Proppers di Lewandowski
  • Maggiori informazioni possono essere trovate su Przegląd Sportowy Onet

Le qualificazioni per il Campionato Europeo di quest'anno, che si svolgerà in Germania, non sono andate come previsto per la nazionale polacca. I Biancorossi hanno vinto appena tre partite, perso altrettante volte, e sono arrivati ​​solo terzi nel girone E, dietro ad Albania e Repubblica Ceca. Ciò significa che i giocatori di Michał Probierz dovranno competere nelle qualificazioni per avanzare al grande torneo. Si inizierà giovedì 21 marzo alle 20.45, quando affronteremo l'Estonia al PGE Narodowy di Varsavia.

Tre giorni prima dell'incontro principale si è tenuta la prima conferenza stampa con la partecipazione dei membri della nazionale polacca. Le persone chiave sono apparse immediatamente lì: l'allenatore Michel Proppers e il capitano Robert Lewandowski.

Continua l'articolo sotto il video

– Mi sto concentrando su queste due partite, soprattutto sulla prima. Queste sono le partite dei playoff. Qualunque cosa accada, devi vincere la prima partita, giocare la finale e qualificarti per il torneo. Per quanto riguarda tutte le decisioni che prendo, non ci penso affatto oggi e non verranno prese adesso. Mi concentro solo sulla partita di giovedì: ha aperto la conferenza Robert Lewandowski.

– Le festività natalizie con la mia famiglia mi hanno dato molte risposte alle domande che avevo l’anno scorso. Sapevo cosa dovevo migliorare, cosa non ha funzionato e perché è successo. Sapevo che dovevo cambiare un po' i miei allenamenti, lavorare in modo più individuale e fare esercizi che mi facessero sentire meglio. Non solo io, ma tutta la squadra ne trarrà beneficio. Spero che andremo avanti. Ha aggiunto riguardo al suo livello in crescita: “Spero di poter aiutare la squadra nazionale a qualificarsi per il torneo”.

READ  Jean-Pierre Nesami nel Legia - Legia Varsavia

– È stato questo il mio miglior incontro? Non lo guardo da questo punto di vista. La cosa più importante è che abbiamo giocato bene e vinto. Adesso mi concentro sul giocare bene contro l'Estonia e sul non fargli credere che vinceremo. Trattiamo i nostri avversari con rispetto, ma vogliamo giocare bene, essere efficaci e vincere. Guardando dal punto di vista dei ragazzi, da come giocano nei club, vedo il potenziale che abbiamo. Sulla partita contro l'Atletico Madrid (3-0) e sui prossimi spareggi ha aggiunto: “Sono pieno di fiducia e ottimismo per il fatto che giocheremo l'Europeo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto