Questi smartphone emettono la maggior parte delle radiazioni. Xiaomi e Samsung sono i peggiori

L’ultimo rapporto rivela informazioni dettagliate sulle radiazioni emesse dagli smartphone. Richiama inoltre l’attenzione sulle minacce legate alla tecnologia 5G.

Al giorno d’oggi molti smartphone sembrano simili tra loro, soprattutto quando li guardiamo frontalmente. Tuttavia, come al solito, le differenze si nascondono all’interno e ovviamente stiamo parlando dei componenti utilizzati – SoC, RAM, memoria integrata o batteria, che si traducono in prestazioni e autonomia.

Tuttavia, non c’è motivo di preoccuparsi per la propria salute

Tuttavia, gli smartphone differiscono non solo per prestazioni e prezzo, ma anche per qualità costruttiva e specifiche. Grado di radiazione. Si dà il caso che siano state pubblicate nuove statistiche. Secondo i dati di Stocklytics Group, i peggiori risultati in questo senso sono alcuni dei produttori più famosi: Xiaomi E SAMSUNG.

Il risultato peggiore è il tasso di assorbimento specifico Bilancio dello Xiaomi Mi A1. Il coefficiente SAR per l’orecchio è 1,75 W/kg e 0,76 W/kg per il corpo. Ma costa quasi il doppio Xiaomi Max3 Inoltre può vantare rispettivamente 1,58 e 1,42 W/kg.

Questi smartphone emettono la maggior parte delle radiazioni.  Xiaomi e Samsung sono i peggiori

Nel caso dei coreani, il modello si occupa di Stocklytics Samsung Galaxy A23 5G, che ha un SAR (orecchio) di 1,49 W/kg e un SAR (corpo) di 1,25 W/kg. Altamente posizionato Samsung Galaxy Z Fold 4 Non molto meglio, registrando 1,3 e 1,51 W/kg. Tuttavia, questo è stato corretto nel Galaxy Z Fold 5.

Il rapporto attira inoltre l’attenzione sull’impatto della tecnologia 5Ggrazie ad una gamma di frequenze più ampia Potrebbe contribuire ad aumentare le emissioni di radiazioni degli smartphone. È stato sottolineato che i produttori dovrebbero prestare maggiore attenzione nella fase di progettazione dei dispositivi.

Questi smartphone emettono la maggior parte delle radiazioni.  Xiaomi e Samsung sono i peggiori

C’è motivo di avere paura? NO! Tutti i dispositivi di cui sopra soddisfano i limiti del tasso di assorbimento specifico (SAR) e pertanto emettono radiazioni Livelli non pericolosi. La classifica evidenzia semplicemente i modelli che si comportano peggio, ma non sono affatto male.

READ  6 giochi e 1 DLC da giocare gratuitamente questo fine settimana primaverile, inclusi giochi di ruolo Cyberpunk e gare hawaiane

Cosa fare se qualcuno ha comunque paura delle radiazioni? Oltre alla cosa ovvia di rinunciare al tuo smartphone, puoi prendere in considerazione passaggi meno drastici: Limita la durata delle telefonate, inizia a usare le cuffie o smetti di dormire con il telefono sotto il cuscino.

Aspetto: ChatGPT sta diventando più forte. Gli parlerai come un essere umano

Aspetto: Questo è il primo mouse di questo tipo sul mercato. Lo modificherai tu stesso

Fonte immagine: Stocklytics, Telepolis

Fonte del testo: Stocklytics, ed. re

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto