Quale TV scegliere tra Samsung, LG, Sony o TCL?

A fronte dei recenti eventi fuori dai nostri confini orientali, i prezzi di elettronica e televisori aumenteranno, ma mentre sembra normale, ho deciso di fare una lista dei modelli e dei marchi più interessanti. Concentrato su quattro produttori – Samsung, Sony, LG e TCL, che hanno recentemente aumentato la loro forza e hanno un’offerta molto interessante per i giocatori. Scopri cosa stai cercando e quali TV soddisferanno le tue aspettative.

La scelta di un televisore è un acquisto da almeno qualche anno. Pertanto, a volte non vale la pena salvarlo, ma aggiungerlo a un modello più recente per garantire la piena compatibilità con le ultime tecnologie. Lo useremo collegando console o dispositivi audio di nuova generazione. Vale la pena prestare attenzione alla risoluzione 4K, ai connettori HDMI 2.1, al supporto per HDR10+/Dolby Vision o Dolby Atmos e all’immagine fluida in modalità gioco. La scelta è piuttosto ampia e vale la pena affrettarsi perché da quello che posso vedere, i prezzi stanno effettivamente salendo un po’. Ci sono anche fughe di notizie al di fuori dei nostri confini occidentali, secondo cui LG ha alzato gli importi proposti per i modelli OLED di quest’anno e che i prezzi saliranno fino a qualche decina di percento, il che si tradurrà nella necessità di un pagamento aggiuntivo da diverse centinaia a diverse migliaia di zloty. Non sembra tutto molto interessante, e sfortunatamente mi aspetto che altri produttori non rimarranno passivi sull’argomento degli over.

Serie LG OLED C1 o C2 – TV provate e montate per i giocatori

Se stai cercando una TV completa che sia dotata della tecnologia più recente e offra un’ottima immagine, è difficile trovare una raccomandazione migliore degli OLED di LG. Questi dispositivi sono dotati di un massimo di 4 connettori HDMI 2.1 (nei modelli B1 o B2 ci sono due tipi di ingressi) con supporto per 4K a 120 frame, VRR e ALLM. Inoltre, gli ultimi modelli hanno un pannello speciale destinato ai giocatori con una serie di opzioni per la messa a punto, incluso un fluido altamente efficace. LG ha cambiato parecchio l’interfaccia di SmartTV e WebOS, ma è comunque un sistema operativo veloce ed efficiente. C’è anche un puntatore del mouse nel telecomando “Magic”, molto apprezzato da tutti gli utenti. In effetti, migliora notevolmente il comfort di digitazione dei contenuti su una tastiera virtuale, ad esempio. Cosa poi? Le matrici OLED hanno contrasto infinito, bei neri e luminosità decente, sebbene siano lontane dai modelli LED o Mini-LED di punta in questo senso. In una stanza molto soleggiata, la matrice OLED potrebbe avere problemi con la nitidezza dell’immagine. Ciò non cambia il fatto che oggi acquisterai il 55C11 sostitutivo per circa 4700 PLN. I diametri da 65 pollici partono da PLN 6500.

READ  Elden Ring - Hacker distribuisce softban, si basa sulla reazione di Software e Bandai Namco

LG OLED

Nel caso delle matrici della serie OLED, il tema della masterizzazione delle matrici potrebbe rimanere all’ordine del giorno, ma questa è una melodia del passato. I televisori del produttore coreano hanno una serie di garanzie contro tale possibilità ed è molto difficile danneggiare permanentemente lo schermo. Può succedere solo quando lo stesso contenuto viene mostrato continuamente per diverse ore al giorno nell’arco di 10 o 12 mesi. Anche se in questo caso ho dei dubbi sul fatto che si verificherà un eventuale burnout. I modelli OLED del 2021 hanno anche una latenza molto bassa di 8 ms. I possessori di PC beneficeranno anche della tecnologia NVIDIA G-Sync. I televisori supportano anche la tecnologia AMD FreeSync. Se la luminosità non è un problema per te, vale la pena considerare l’acquisto di uno di questi OLED.

Samsung QLED e NEO QLED sono una buona alternativa, sebbene non supportino Dolby Vision

Se stai cercando colori belli e saturi, linee migliori e un’ottima Smart TV, allora vale la pena prestare attenzione all’offerta di Samsung. I modelli della serie NEO QLED sono dotati di array Mini-LED, che hanno un numero molto maggiore di zone di illuminazione. Pertanto, sono in grado di fornire neri più profondi, contrasto più elevato e colori più belli, fornendo un’immagine di qualità significativamente superiore rispetto ai classici array di LED (anche i normali QLED). Personalmente sono un grande sostenitore di Tizen OS, che non ha il controllo del cursore come nel caso di LG, ma è molto facile da usare, comodo e intuitivo. Inoltre, non ci sono problemi con l’accesso alle ultime applicazioni VOD. Inoltre, puoi aspettarti una latenza molto bassa (circa 10 ms), almeno 2 connettori HDMI 2.1 con pieno supporto per frame 4K/120, con VRR, supporto ALLM e flusso eccellente in modalità gioco (a mio parere il migliore sul mercato) . Grazie a lei, gioco a Horizon Forbidden West o Cyberpunk 2077 su PS5 a 30fps senza troppa frustrazione e non sento molta differenza rispetto alle modalità di performance a 60fps. E sicuramente sai quanto sia facile abituarsi all’elevata liquidità. Horizon è uno di quei giochi che guadagna molto nel 4K originale, quindi il liquido è letteralmente essenziale qui.

Samsung Nuovo QLED 2022

La famiglia NEO QLED di Samsung, destinata al 2022, sarà presto in vendita. Da oggi fino al 21 marzo puoi iscriverti alla nostra newsletter ufficiale all’indirizzo sito web personalizzato, che ti informerà su offerte interessanti e prezzi di prima offerta. È chiaro che i televisori della famiglia NEO QLED di quest’anno forniranno immagini migliori e un suono migliore, garantendo un livello di illuminazione più elevato. Inoltre, il produttore ha implementato uno Smart HUB di nuova concezione, che sarà più conveniente rispetto al suo predecessore. I modelli 2022 sono inoltre completamente compatibili con la tecnologia Dolby Atmos. L’offerta includerà anche altre varianti di TV 8K, ma saranno più costose, nonostante forniscano un’immagine di qualità assolutamente cosmica. Se non hai intenzione di aspettare la premiere delle unità di quest’anno, puoi guardare i modelli dell’anno scorso basati su array Mini-LED, che forniranno un’immagine impressionante e una serie completa delle ultime tecnologie (ad eccezione di Dolby Vision, hanno invece il supporto HDR10+). Per 5300 PLN è possibile acquistare 65 “QN85A. L’opzione 55” costa circa 4200 PLN. Il QN91A sarebbe un’opzione migliore, anche se è un po’ più costoso.

READ  Elden Ring: gli YouTuber trovano exploit nelle rune riproduttive

Sony offre anche interessanti TV, alcune delle quali riceveranno presto il supporto VRR per PS5

Il marchio giapponese sta facendo bene nel mercato televisivo, ampliando costantemente la propria offerta con modelli migliorati e più interessanti. A volte mi lamento dei prezzi di questi dispositivi perché non sembrano competitivi, ma una volta che abbiamo acquistato un televisore Sony, di solito non vogliamo permutarlo. Le tecnologie di riproduzione delle foto si trovano qui a un livello molto alto e l’immagine ha contrasti elevati e colori molto naturali. Per alcuni utenti, questo è un vantaggio significativo rispetto alle matrici offerte da Samsung, che di solito contengono colori altamente saturi. I televisori Sony sono ottimi anche per guardare VOD e consumare la TV normale. L’upscaller funziona alla grande qui, il differenziale non crea un effetto “soap opera”, ha grandi capacità di mod e il sistema operativo stesso è un buon Android installato (negli ultimi modelli già Google TV). Quindi è completamente compatibile con molti dispositivi e comodo da usare.

Sony OLED A90J

Il produttore offre sia array OLED che strutture LED o Mini-LED su larga scala con più zone di illuminazione. Uno dei modelli più consigliati è il Bravia XR X95J con supporto alla risoluzione 4K a 120 frame grazie ai connettori HDMI 2.1. Il produttore offre supporto completo per ALLM, ma sa che il supporto per VRR sarà reso disponibile in un futuro aggiornamento del sistema. Secondo recenti indiscrezioni e fughe di notizie, questo arriverà presto. I televisori sono precalibrati per visualizzare i giochi PlayStation 5, fornendo una gamma di preimpostazioni per adattarsi al tipo di contenuto riprodotto. I modelli LED sono dotati di speciali tecnologie di miglioramento del contrasto, contenuti premium fino a una risoluzione 4K e uno speciale rivestimento antiriflesso sulle matrici. L’XR X95J da 65 pollici costa circa 7.500 PLN ed è il televisore più piccolo di questa serie, mentre l’X92J da 55 pollici leggermente più debole costa circa 4.900 PLN. Consiglio di prestare attenzione al modello OLED XR-55A90J, che costa circa 8000 PLN, ma all’interno di questo importo ottieni una serie di eccellenti tecnologie e ottimizzatori di immagini, ritardi di 8,5 ms, suono surround, grande upscaling, un display HDR migliorato, contrasti elevati o neri incredibilmente profondi incredibili. La TV si basa sull’ultima versione di Google TV e ha persino un telecomando retroilluminato. L’immagine è davvero fantastica.

READ  Siamo spiacenti ragazzi, ma non c'è una data di uscita per Digimon Survive

TCL non è da meno, presentando un’offerta interessante per il 2022

Abbiamo recentemente testato uno dei modelli più interessanti dell’azienda cinese TCL, che propone dispositivi molto interessanti ad un prezzo accessibile. Hanno non solo buoni array Mini-LED e bassa latenza (meno di 10 ms), ma anche pieno supporto per 4K e 120 frame, oltre a due connettori HDMI 2.1 con supporto VRR e ALLM, oltre a una serie di tecnologie interessanti per i giocatori. Compreso un’efficace diluizione dell’immagine o una migliore visibilità di luoghi estremamente bui. Il suo design include anche ottimi altoparlanti, incluso un subwoofer integrato. Stanno facendo un ottimo lavoro qui e la concorrenza può imparare molto. È possibile acquistare il C825 da 55 pollici oggi per circa 4.600 PLN, un prezzo accessibile per un’ampia gamma di possibilità. I televisori sono basati su Android (con un aggiornamento in arrivo per Google TV) e nella confezione troverai anche due telecomandi e persino una videocamera per le videochiamate. Il produttore è in costante sviluppo, fornendo sul mercato opzioni sempre più interessanti, basate principalmente sulle tecnologie LED e Mini-LED.

TCL C825

Quest’anno, i modelli OLED 4K avranno una diagonale fino a 98 pollici, oltre al supporto per matrici a 144Hz. Ci saranno connettori HDMI 2.1, latenza ultra bassa, supporto per Dolby Vision e Dolby Atmos e modalità di gioco. Svilupparli Per maggiori dettagli vi rimando alla notizia preparata da Wojtek, che descrive nel dettaglio i modelli in arrivo nel 2022. Ci sarà l’imbarazzo della scelta. Ho tenuto le dita incrociate per TCL, perché la concorrenza è sempre inclusa nel prezzo e questa azienda ha già dimostrato di essere in grado di fornire progetti davvero ponderati. Dai anche un’occhiata a come è stato giocare a Call of Duty: Vanguard sul 55C825. Ho avuto un’impressione molto positiva. Fatemi sapere nei commenti che tipo di TV avete acquistato con l’intenzione di giocarci su console. Parla presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.