- Advertisement -spot_img
HomesportNessuna penetrazione. Łomża Vive ha perso contro Telekom Veszper

Nessuna penetrazione. Łomża Vive ha perso contro Telekom Veszper

- Advertisement -spot_img

Continua la serie negativa dei giocatori di pallamano di Łomża Vive alla Veszper Arena: i giocatori di Kielce non vincono in Ungheria dal 2012. Giovedì, la squadra giallorossa ha perso anche 33:35 nel 13° turno della fase a gironi di Champions League.

Anita Zibnica

Anita Zibnica

Dylan Nahi

PAP / EPA / Tamas Vasvari / Nella foto: Dylan Nahi

Per i giocatori gialloblù la posta in gioco era alta: la vittoria garantiva alla squadra di Kelsey l’accesso diretto ai quarti di finale. Tuttavia, i campioni di Polonia erano in una buona posizione: la perdita di punti non era ancora evidente e non annullava le loro possibilità di vincere un passaggio tra i primi otto in Europa.

Gli scontri tra Kielce e Veszprem sono da anni molto prestigiosi, quindi non c’è da stupirsi che l’attenzione dei fan sia stata concentrata su questo duello. I giocatori di pallamano della regione di Świętokrzyskie hanno confermato che sarebbero andati in Ungheria per vincere, anche se erano ben consapevoli del fatto che avrebbero affrontato un viaggio molto difficile. L’allenatore giallorosso Talant Duishebayev ha detto che questo terreno è molto difficile, dato che Barcellona, ​​​​SG Flensburg-Handouet e PSG hanno lasciato Vesper senza punti.

Sebbene Telekom abbia già preso il quarto posto garantito e non abbia contato nella lotta per una promozione diretta ai quarti di finale, ha preso molto sul serio il duello con Kielce. Gli ungheresi sono scesi in campo con grandi motivazioni e presto hanno iniziato a scambiarsi colpi.

READ  40 La migliore idee regalo per neomamma del 2022 - Non acquistare una idee regalo per neomamma finché non leggi QUESTO!

Guarda il video: Si chiama gesto! La star dello sport ha sfoggiato un regalo di lusso
I primi minuti della partita hanno mostrato che la partita sarà agguerrita. Il ritmo era incredibilmente veloce ed entrambe le squadre volevano dimostrare che non l’avrebbero saltato nemmeno per un momento. Nelle file di Łomża Vive sono rimbalzati alcuni palloni importanti, che ha festeggiato il suo 31esimo compleanno – e Andreas Wolff e Kelsey hanno preso il minimo vantaggio.

READ  Chelsea - Palmeiras: finale della Coppa del Mondo per club - Live! | calcio

Tuttavia, il tiro alla fune è continuato per tutto il tempo. I campioni di Polonia si sono dovuti adattare per diversi minuti senza Alex Dougshebayev, eliminato al nono minuto da Adrian Sibos. I gialloblù hanno perso il vantaggio alla fine del primo tempo, c’era un po’ di incertezza nelle loro azioni, mancava di efficienza e di conseguenza i padroni di casa sono andati negli spogliatoi e hanno vinto con due colpi.

Ma i giocatori di Duyshebayev hanno fatto un inizio perfetto nel secondo tempo. Gli ospiti si sono ripresi rapidamente e hanno preso l’iniziativa di avanzare con due gol molto rapidamente. I padroni di casa hanno dovuto aspettare sei minuti per segnare il primo gol in questa parte della partita: Kenten Mahe ha segnato e poi un calcio di rigore.

Ma un momento dopo, i giocatori di Kelsey hanno segnato una grande pausa: non hanno tirato per otto minuti, e questo è stato utilizzato con cura dai giocatori di Telekom Veszprem. Petar Neinadić divenne molto attivo e il vantaggio degli ungheresi iniziò a crescere.

A poco più di sette minuti dalla fine, i padroni di casa erano già in vantaggio di cinque colpi. Tuttavia, i gialloblù non hanno pensato di arrendersi. I campioni di Polonia sono stati veloci a recuperare il ritardo e hanno segnato rapidamente tre gol di fila. Il finale è stato davvero pazzesco: i giocatori di Kielce hanno sottovalutato i Magyars per un colpo, hanno giocato in modo molto ambizioso, ma alla fine hanno dovuto fare i conti con la sconfitta. Si scopre che gli ungheresi sono finalmente migliorati in due tempi.

READ  Non tutti gli eroi indossano un mantello. Jacek Zieliński, ad esempio, indossa una giacca

Telekom Veszprem – Łomża Vive Kielce 35:33 (18:16)

READ  La campana non reggerà e attaccherà. "Signori seduti davanti agli schermi" Becca Blah

Telecom: Cupara, Corrales – Sipos 4, Strlek 4, Yahia 4, Lauge Schmidt 3, Mahe 6, Marguc 3, Ilić 2, Nenadić 6, Ligetvari 1, Nilsson 2, Maqueda,

omża Vive: Wolff, Kornecki – Karalek 4, Nahi 6, A. Dujshebaev 6, Vujovć 3, Karacić 3, Olejniczak 2, Thrastarson 2, Kulesz 1, Moryto 3, D. Dujshebaev 1, Sićko 2, Sanchez-Migallon, Tournat, Surgiel

Riuscirà Łomża Vive a battere la Dinamo Bucarest e ad assicurarsi l’accesso diretto ai quarti di finale?

Vota se vuoi vedere i risultati

Segnala un errore

WP Sportowe Fake

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Stay Connected
16,985FansLike
2,458FollowersFollow
61,453SubscribersSubscribe
Must Read
- Advertisement -spot_img
Related News
- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here