Musica: come influisce sulla nostra salute? – quattro

app whatsapp interno phone.jpg

Messaggistica istantanea: cosa sanno di noi?

Tuttavia, devi iniziare con il suono. Perché lo sentiamo? Il suono è vibrazione, onde di pressione. Se stiamo parlando in una stanza, queste onde si propagano al suo interno e provocano vibrazioni. Vengono quindi trasferiti su tutti gli elementi, comprese le pareti, spiega il dottor Maciej Lisicki della Facoltà di Fisica dell’Università di Varsavia. Le vibrazioni si propagano meglio nei materiali solidi. Pertanto, è più facilmente trasferibile attraverso il cemento di cui è fatto il muro che attraverso una spugna.

Ascolta
03:55 Quattro / stazione scientifica di intercettazione 13.10.2021.mp3 Il dott. Maciej Lisicki dell’Università di Varsavia spiega perché la maschiatura del vetro è così facile (Stacja Nauka / Czwórka)

Premendo l’orecchio contro il muro quando i suoni sono abbastanza chiari, possiamo sentire cosa sta succedendo dall’altra parte. Tuttavia, abbiamo bisogno di una tazza per questo? – Appoggiare l’orecchio contro il muro è scomodo e l’orecchio potrebbe svenire – ride lo specialista. – Ecco, allora, il vetro aiuta come estensione del muro. È fatto di un materiale abbastanza solido che trasmette bene le vibrazioni.

In questo caso, il vetro funge da stetoscopio. Posizionare lo stetoscopio sul corpo del paziente è molto più facile che posizionare l’orecchio del medico. – Si può dire che il vetro è solo un mezzo e trasmette solo le vibrazioni a cui è impostato il muro – spiega l’interlocutore Maciek Wojic.

Guarda anche:

La qualità dell’ascolto può variare a seconda della frequenza della vibrazione. Tuttavia, è sicuramente meglio udibile quando il muro è sottile. – Naturalmente, di solito non abbiamo alcun effetto sullo spessore delle pareti – afferma il dottor Lisicki. Tuttavia, influenziamo il modo in cui ascoltiamo. Quindi, semmai, è meglio ascoltare in mezzo al muro piuttosto che in un angolo, perché c’è più materiale lì e le vibrazioni vengono smorzate più velocemente.

READ  Polonia-Svezia: che partita, che emozione

***

Titolo del programma: stazione scientifica

Guida: Olivia Cretek

L’articolo è stato redatto da: Maciej Wojcik

Data di rilascio: 13.10.2021

tempo di trasmissione: 12.45

P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.