Microsoft ha perso il suo gioiello. Lo studio dichiara la propria indipendenza

A pochi mesi dal primo annuncio, i creatori di Crash Bandicoot 4 e della trilogia di Spyro Reignited hanno confermato di essere entrati nel mondo indie. I giochi di Bob sono diventati indipendenti.

Quando Microsoft ha acquisito ufficialmente Activision Blizzard lo scorso anno, ha acquisito una serie di team di talento (ed estremamente redditizi) e diversi IP rispettati. Tra le serie popolari come Call of Duty, Overwatch o Diablo non possiamo dimenticare il marchio Crash Bandicoot, sul quale Toys for Bob lavora da tempo.

Altro testo sotto il video

Alla fine di febbraio, gli sviluppatori hanno annunciato che stava arrivando un grande cambiamento: i rappresentanti dello studio hanno dichiarato che “vogliono tornare alle origini di essere un team piccolo e attivo” e che lavoreranno lentamente per diventare indipendenti.

Ieri Toys for Bob ha annunciato di essere diventata ufficialmente un’organizzazione indipendente. Come annunciato in precedenza, gli sviluppatori stanno già lavorando su un altro progetto, che sarà un gioco completamente nuovo, tuttavia il team è in una fase iniziale di lavoro, quindi non dovremmo aspettarci materiali o annunci ancora per molto tempo.

Diciamolo ufficialmente: ora siamo indipendenti!

Bob’s Games, nonostante il cambiamento di status, prevede ancora di collaborare con il colosso di Redmond e Activision. Quindi non ci resta che attendere i potenziali frutti di queste comunicazioni.

READ  Classifica delle vendite con due sorprese. Risultati sorprendentemente forti per la prima volta nei giochi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto