Malawi. Una tragica fine per la ricerca dell’aereo scomparso con a bordo il Vicepresidente. “Sono tutti morti”

Il presidente del Malawi Lazarus Chakwera ha dichiarato martedì che tutte le persone a bordo dell’aereo che trasportava il vicepresidente Saulos Chilima erano morte. Un aereo delle Forze di Difesa del Malawi è scomparso dagli schermi radar dopo aver lasciato la capitale, Lilongwe, lunedì mattina.

Il presidente del Malawi Lazarus Chakwera ha dato la tragica notizia martedì mentre si rivolgeva alla nazione.

– È con grande tristezza e rammarico che informo tutti che si è verificata una terribile tragedia. Chakwera ha detto che una squadra di ricerca e soccorso ha trovato l’aereo vicino alle colline. Il presidente ha aggiunto che l’aereo è stato “completamente distrutto e nessuno è sopravvissuto”.

Chakwera ha detto che il luogo dell’incidente si trovava nella parte montuosa della foresta di Chikangawa.

Il vicepresidente del Malawi Saulos Chilima è volato lunedì dalla capitale Lilongwe alla città di Mzuzu, situata a circa 370 chilometri a nord del paese. Doveva atterrare lì dopo un volo di 45 minuti. L’aereo è scomparso dagli schermi radar dopo aver lasciato Lilongwe.

Come riportato martedì dalla BBC e dalla Reuters, l’aereo militare che trasportava a bordo il vicepresidente e altre nove persone stava volando in condizioni meteorologiche avverse.

Martedì, in una conferenza stampa, il comandante delle forze di difesa del Malawi Paul Valentino Phiri ha affermato che la nebbia ha una visibilità limitata nella fitta foresta, rendendo la ricerca più difficile.

Saulos Chilima. Foto di febbraio 2020 Reuters

Stava andando al funerale del ministro

Il 51enne Chilima – secondo quanto riportato dalla BBC – era diretto a Mzuzu per partecipare ai funerali dell’ex ministro Ralph Kasambara, morto pochi giorni fa. A bordo c’era anche l’ex First Lady Chanel Dzimbiri.

READ  Il primo ministro Robert Fico ha subito un altro intervento chirurgico. "La situazione è ancora molto grave"

Lunedì il presidente Chakwera ha dichiarato in un discorso televisivo che l’aereo avrebbe dovuto atterrare all’aeroporto di Mzuzu alle 10:02 ora locale, ma non è stato in grado di farlo a causa della scarsa visibilità. All’equipaggio fu ordinato di tornare nella capitale, ma in pochi minuti l’aereo scomparve dagli schermi radar.

Chakwera ha detto che l’operazione di ricerca si è concentrata su un’area con un raggio di 10 chilometri nella riserva forestale. Il presidente ha poi confermato che le ricerche proseguiranno fino al ritrovamento dell’aereo. -So che siamo tutti spaventati e preoccupati. Anch’io sono preoccupato. Ha aggiunto: “Ma voglio assicurarvi che non risparmierò alcuno sforzo per trovare questo aereo e non perderò la speranza di trovare dei sopravvissuti”.

Fonte immagine principale: Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto