Lo sciame meteorico di Eta Aquaridite più potente del secolo. Sarà enorme

Eta Aquarius è uno sciame meteorico che prende il nome dalla stella Eta Aquarius nella costellazione dell'Acquario. Infatti la sua origine è legata ad una cometa. Ogni anno la Terra attraversa questa regione, grazie alla quale abbiamo l'opportunità di vedere sciami meteorici. Quest’anno si preannuncia davvero eccezionale.

Gli scienziati non lasciano dubbi. Quest'anno c'è una buona probabilità che si verifichi lo sciame meteorico delle Eta Aquaridi Il più forte dell'intero secolo. Il suo picco Cadrà intorno al 6 maggio Quest'anno coinciderà con la luna nuova.

Ciò renderà il cielo notturno scuro prima dell'alba e potrebbe fornire le condizioni ideali per osservare gli sciami meteorici, che dovrebbero essere eccezionalmente visibili, cosa rara nella metà settentrionale del nostro pianeta. Ciò è legato ai raggi di Eta Aquarius, che sorgono nella nostra parte del globo in un momento in cui le meteore luminose svaniscono alla luce del giorno.

La situazione sembra migliore nell’emisfero sud del pianeta. Ad esempio, in Australia il raggio sorge intorno all'1:30-2:00, creando ottime condizioni di osservazione.

Durante l'intensificarsi del fenomeno, che cade nella mattinata del 6 maggio, sarà possibile osservarlo Fino a 20-30 meteore ogni ora. Naturalmente, vale la pena tenere presente che non appariranno in modo uniforme. Ciò significa che, ad esempio, non ne vedrai nessuno per 15 minuti, e poi all'improvviso ne vedrai meno.

Gli scienziati affermano che ci sono alcuni segnali che lo sciame meteorico Eta Aquarid di quest'anno raggiungerà il suo picco Sarà più attivo del solito. Tra pochi giorni potrebbero esserci molte meteore nel cielo. Le informazioni provengono dalla modellizzazione del comportamento degli sciami e da indicazioni di un aumento significativo della loro presenza.

READ  I giocatori di Mario Kart 8 hanno un grosso problema con il nuovo contenuto scaricabile

Gli sciami meteorici si verificano quando la Terra attraversa un'area dove sono presenti resti di asteroidi o comete. Eta Aquarius è il secondo degli organismi menzionati, e non un organismo qualsiasi, è uno dei più famosi. E' famoso La cometa di Halley.

La cometa di Halley (nome ufficiale 1P/Halley) orbita attorno alla nostra stella circa ogni 76 anni. Ogni volta che si avvicina al sole, vengono rilasciati polvere e gas. La terra penetra in questi strati due volte l'anno. Il primo sono i già citati amnioti Eta. secondo Orionidiun noto sciame meteorico visibile in ottobre da entrambi gli emisferi.

Attualmente, la cometa di Halley è lontana dal Sole e raggiungerà l'apogeo alla fine del 2023. A quel tempo si trovava alla distanza più lontana da una stella nel sistema solare, circa 5,3 miliardi di chilometri. Tuttavia, si verificherà il perielio della cometa (avvicinamento più vicino). Solo il 28 luglio 2061non vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto