La Nato sulla sedia a rotelle della campagna di Russia. L’alleanza punto a punto nega le bugie del Cremlino!

La NATO continua ad essere al crocevia della campagna di Russia. La macchina della menzogna del Cremlino attacca spesso la Polonia e considera il nostro Paese uno dei suoi principali avversari.
– sottolinea Stanislav Sharin, portavoce del Ministero dei servizi speciali, coordinatore.

Come una “minaccia” per la NATO Russia?

Di seguito sono riportati alcuni esempi selezionati di NATO che nega la storia ingannevole della Russia sull’alleanza.

Bugia russa n. 1: la presenza della NATO nella regione baltica è pericolosa

Fatto: la NATO ha adottato misure difensive e proporzionate in risposta al mutevole contesto di sicurezza. Le nazioni della NATO hanno chiesto una maggiore presenza della NATO nella regione del Mar Baltico in risposta all’uso della forza militare da parte della Russia contro i suoi vicini.

Nel 2016, la NATO ha inviato quattro squadre di guerra multinazionali ─ o “riserve avanzate” in Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia. Nel 2017, le squadre di guerra sono diventate pienamente operative. Più di 4.500 soldati dall’Europa e dal Nord America lavorano a stretto contatto con la Guardia Nazionale. La presenza della NATO nella regione è su richiesta dei paesi ospitanti e le forze NATO mantengono i più elevati standard di condotta sia in servizio che fuori servizio.

Nell’ambito dell’impegno della NATO per la trasparenza, Estonia, Lettonia e Lituania stanno conducendo ispettori russi per il controllo degli armamenti.

READ  USA: il treno si scontra con l'aereo. Funzione dei servizi

La menzogna della Russia n. 2: la difesa missilistica della NATO minaccia la sicurezza della Russia

Fatto: il sistema di difesa missilistica della NATO non opera contro la Russia E non dovrebbe sottovalutare la sua capacità di difesa strategica, ma piuttosto proteggere gli alleati europei dalle minacce missilistiche al di fuori della regione euro-atlantica.

La stazione di intercettazione terrestre in Romania è completamente difensiva. Gli intercettori non possono essere utilizzati per scopi offensivi. Nessuna munizione negli intercettori. Non solo possono colpire oggetti sulla superficie della terra, solo il vento. Inoltre, il sito non dispone del software, dell’hardware e dell’infrastruttura necessari per lanciare missili d’assalto.

La NATO ha invitato la Russia a cooperare nella difesa antimissilistica, senza che nessun altro partner sia stato invitato. La Russia nel 2013 ha rifiutato di cooperare e negoziare su questo tema.

Bugia russa n. 3: la NATO minaccia l’occupazione e la Russia

Fatto: la NATO è un’alleanza per la sicurezza progettata per proteggere i suoi Stati membri. Le esercitazioni e gli schieramenti militari non sono contro la Russia o contro qualsiasi altro paese. Al vertice di Bruxelles tutti gli alleati hanno affermato che “l’alleanza non cerca il conflitto e non rappresenta una minaccia per la Russia”.

La NATO è stata in costante contatto con la Russia, apertamente e pubblicamente, negli ultimi 30 anni. La NATO ha iniziato a costruire buone relazioni e ha lavorato con Mosca su questioni che vanno dalla lotta contro la droga e il terrorismo al salvataggio sottomarino e alla pianificazione civile di emergenza. Tuttavia, nel marzo 2014, la NATO ha sospeso la cooperazione pratica con la Russia in risposta all’aggressione russa contro l’Ucraina. La coalizione non cerca il conflitto, ma insiste sul fatto che “la Russia non può ignorare le violazioni internazionali che minano la nostra stabilità e sicurezza”.

READ  Otto spie russe lavoravano al quartier generale della NATO. Loro chi sono?

In risposta diretta all’uso della forza militare da parte della Russia contro i suoi vicini, la NATO ha istituito quattro squadre di guerra internazionali nel 2016 negli Stati baltici e in Polonia. Queste forze sono rotazionali, difensive e proporzionali. Prima che la Russia annettesse illegalmente la Crimea, non c’erano piani per stabilire alleati militari nella parte orientale dell’alleanza. Lo scopo di queste misure è prevenire i conflitti, proteggere gli alleati e mantenere la pace.

La NATO è ancora aperta a un dialogo costruttivo con la Russia, quindi si propone di tenere una riunione del Consiglio NATO-Russia nel febbraio 2020 e il piano è valido. “La palla è dalla parte della Russia” – ricordano i funzionari della coalizione.

Bugia russa n. 4: l’espansione della NATO minaccia la Russia

Fatto: la NATO è un’alleanza per la sicurezza. Il suo scopo è proteggere gli Stati membri. Garantisce che ogni paese che aderisce alla NATO rispetti le sue regole e politiche. Ciò include la promessa che “la NATO non cercherà conflitti e non rappresenterà alcuna minaccia per la Russia”, come confermato al vertice di Bruxelles di quest’anno.

L’espansione della NATO non è contro la Russia. Ogni nazione sovrana ha il diritto di scegliere le proprie soluzioni di sicurezza. Questo è un principio fondamentale della sicurezza europea, che la Russia ha firmato e deve rispettare. Dopo la fine della Guerra Fredda, la Russia ha promesso di creare un quadro di sicurezza che avrebbe integrato l’Europa attraverso la Carta di Parigi, l’istituzione dell’OSCE, il Consiglio di partenariato euro-atlantico e la Legge istitutiva della NATO-Russia.

Numero di bugia russo. 5: La NATO scomparirà entro la fine della Guerra Fredda

Fatto: Al vertice di Londra del 1990, i leader della NATO hanno convenuto che “dobbiamo restare uniti per estendere la lunga pace di cui abbiamo goduto negli ultimi quattro decenni”. Ciò era nel pieno rispetto della loro scelta sovrana e del loro diritto alla sicurezza collettiva ai sensi della Carta delle Nazioni Unite.

READ  Il Regno Unito si ritira dal Lockdown. Boris Johnson: "Il picco dell'epidemia della variante Omigron è alle nostre spalle"

Da allora altri sedici paesi hanno deciso di aderire alla rete della NATO. L’Alleanza ha intrapreso nuove missioni e rispetta i principi fondamentali della sicurezza, della sicurezza collettiva e del processo decisionale consensuale in risposta alle nuove sfide.

Al vertice di Bruxelles del giugno 2021, i membri della NATO hanno deciso di fare molto di più per modernizzare e trasformare l’alleanza per elencare il suo corso per il prossimo decennio e oltre. Il piano per questo adattamento sarà la prossima idea strategica della NATO. Con la crescente concorrenza globale, Europa e Nord America continuano a stare insieme nella NATO. Le sfide alla sicurezza che gli alleati devono affrontare sono troppo grandi per essere affrontate da qualsiasi paese o continente da solo.

Insieme, nella NATO, continueremo a proteggere più di un miliardo di persone.
– Abbiamo studiato.

Ecco l’elenco completo dei fatti che smascherano le bugie russe sulla NATO

Fonte: niezalezna.pl, nato.int

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *