Corona virus. Più di 100.000 morti in Polonia a causa del COVID-19. Ondata di feedback

  • Come ha osservato il capo del ministero della Salute, “Ora dobbiamo aspettarci un aumento sistematico del numero dei contagi. Non saranno grandi”.
  • I politici sono stati informati dell’alto numero di vittime come simbolo. “(…) Sarebbe come cancellare dalla mappa quasi tutta Sorso. La codardia di questo governo porta a una tragedia” – ha scritto Małgorzata Kidawa-Błońska dalla Piattaforma Civica
  • “Bravo PiS, bravo Konfederacja, bravo Solidarna Polska, bravo Radio Maryja e tutte le cicatrici anti-vaccino. Alcune di queste morti sono colpa tua” – ha affermato l’eurodeputato Radoslav Sikorsky
  • “Oggi il numero di persone contagiate dal corona virus in Polonia supera le 100.000. Anche in questo caso, quasi mezzo migliaio di persone al giorno. Inoltre, ci stiamo comportando come se non ci fosse un’epidemia”, ha affermato Marcin Vivas, giornalista di Onet .
  • Puoi trovare maggiori informazioni come questa sulla homepage di Onet

Adam Niedzielski ha detto a TVN24 martedì che il ministero della salute ne aveva registrati 11.000. L’infezione da Corona è stata confermata in 400 persone. Inoltre, sono morte 493 persone, che provengono da All’inizio dell’epidemia in Polonia, più di 100.000 persone erano già morte a causa del COVID-19. Persone.

Come ha osservato il capo del ministero della Salute, “Ora dobbiamo aspettarci un aumento sistematico del numero dei contagi. Non saranno grandi”. – Abbiamo una situazione molto difficile rispetto ad altre onde – ha detto Niedzielski. – Abbiamo oltre 18.000 in ospedale – ha aggiunto.

Corona virus in Polonia: oltre 100.000 morti. Ondata di feedback

READ  Germania. Più di 80.000 nuove infezioni da virus corona, la maggior parte delle quali si sono verificate dall'inizio dell'epidemia

I politici sono stati informati dell’alto numero di vittime come simbolo.

Secondo Małgorzata Kidawa-Błońska della Piattaforma civica, “il numero delle vittime del governo 19 in Polonia ha superato le 100.000, secondo Adam Nidzilsky, ministro delle statistiche.

“L’11 gennaio, più di 100.000 persone sono morte dall’inizio dell’epidemia.

“Due anni fa, nessuno pensava a quanto gravemente il Covid-19 avrebbe colpito la Polonia, gli Stati Uniti e il resto del mondo. Sono profondamente addolorato per la perdita dei loro cari. Vorrei ricordarvi le informazioni annunciate dal Ministero della Salute oggi. Pix Aliu ha insistito.

Katarzyna Lubnauer, co-presidente di Civil Alliance, ha scritto su Twitter che “un governo mortalmente inattivo”.

100mila morti dall’inizio dell’epidemia. Sikorsky su “Vaccino Anti-Shurach”

“Il tasso di mortalità pro capite nel mondo è di 100mila. Peggio solo in Perù e Brasile. Bravo PIS, Bravo Confederation, Bravo Solidarna Bolska, Bravo Radio Marija e tutte le shura anti-vaccino. Alcuni di questi decessi sono colpa tua “, ha affermato l’eurodeputato Radosław Sikorski.

“Il riepilogo di oggi di 100.000 persone infette in Polonia mostra il fallimento del governo nella lotta contro i vaccini. Le loro azioni, la pressione sul PiS, hanno impedito l’attuazione di misure efficaci in Polonia.

“100.000 morti del governo in Polonia. Kallis o Lechnica sembrano deserte” – confronta i dati di Andrzej Radzivinovic, segretario del Partito dei Verdi in Cecenia.

“La barriera è stata superata, più di 100.000 persone sono morte a causa del COVID-19 e il governo PiS non ha fatto nulla”, ha scritto il senatore Bokton Clichy.

READ  Italia. Il corona virus come l'influenza? Specialista della quarta dose

“Più di 100.000 persone sono morte a causa del COVID. Il governo non sa ancora cosa fare”, ha affermato Andrzej Rozenek del Partito socialista polacco.

Corona virus in Polonia. “Agiamo come se non ci fosse un’epidemia”

“Più di 100.000 morti per malattia del governo in Polonia. Terzo al mondo! In un Paese normale, il ministro della Salute verrà licenziato” – ha scritto Piotr Boris dalla piattaforma Civic.

“100mila morti sono solo la punta dell’iceberg. Quanti non sono stati denunciati? Quanti sono morti per problemi di salute?

“Oggi abbiamo più di 100.000 persone infettate dal virus corona in Polonia. Anche in questo caso, quasi mezzo migliaio di persone al giorno. Inoltre, ci comportiamo come se non ci fosse un’epidemia”, ha affermato il giornalista di Onet Marcin Vivas.

Siamo felici che tu sia con noi. Iscriviti alla newsletter di Onet per ricevere i nostri contenuti di maggior valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *