• Il sindaco di Mariupol, Vadim Boychenko, ha annunciato sabato mattina che le forze russe “hanno assediato Mariupol e sono state brutalmente attaccate”. “La nostra priorità è un cessate il fuoco (…) per creare corridoi umanitari”, ha affermato il sindaco citato dall’Afp.
  • “Durante i nove giorni di guerra, la difesa antiaerea ucraina ha distrutto almeno 39 aerei nemici e 40 elicotteri”, ha dichiarato sabato mattina su Facebook il comando dell’aviazione ucraina.
  • Il sito web investigativo Bellingcat ha riferito che i russi hanno anche sganciato una bomba a grappolo sulla località di Zatoka nella regione di Odessa
  • A sua volta, il capo della diplomazia ucraina, Dmytro Kuleba, ha informato, sabato mattina, sul canale televisivo parlamentare Rada TV, che i ministeri ucraini degli affari esteri, della difesa e delle infrastrutture hanno organizzato modalità sicure per rifornire il Paese di armi e attrezzature militari .
  • “Secondo i dati dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, dai tempi dell’invasione russa dell’Ucraina, cioè dal 24 febbraio al 3 marzo, il Paese ha lasciato più di 1,2 milioni di rifugiati” – riporta “Kyiv Independent”
  • Nel frattempo, altre società globali si stanno ritirando dalla Russia. Samsung, insieme a Bloomberg, CBC, ABC News e CBS News, si è unita al gruppo di marchi che hanno preso tale decisione. Anche McDonald e Pepsi stanno studiando la decisione di ritirarsi dalla Russia
  • Maggiori informazioni sull’Ucraina possono essere trovate sulla homepage di Onet
READ  Il sindaco di Ottawa e "Freedom Caravan" si impegnano a spostare i camion dalle aree residenziali