La Cina è pronta ad attaccare Taiwan. Una dichiarazione chiara da parte dell’ammiraglio cinese

Dong Jun, capo del Ministero della Difesa cinese, ha affermato che la Cina ha dato prova di moderazione di fronte alle violazioni dei diritti e alle provocazioni, ma che ci sono dei limiti. Egli ha sottolineato che l’esercito cinese è pronto a fermare con la forza le aspirazioni indipendentiste di Taiwan.

Ministro cinese della difesa nazionale Dong Joon Domenica ha espresso la posizione della Cina su Taiwan durante un discorso al Forum di dialogo sulla sicurezza Shangri-La a Singapore. L’ammiraglio ha invitato le “forze indipendentiste di Taiwan” a “Rinuncia all’illusione E ritornare sulla strada corretta del monoteismo.

Vedi: Le tensioni su Taiwan stanno aumentando. La Cina ha iniziato le manovre

Adotteremo azioni decisive Ha sottolineato che un simile complotto non avrebbe mai avuto successo. L’esercito ha sottolineato che l’esercito cinese è pronto a fermare le aspirazioni indipendentiste di Taiwan con forza e determinazione.

La Cina è pronta ad attaccare Taiwan. Una dichiarazione chiara da parte dell’ammiraglio cinese

Ha anche criticato “l’interferenza di forze esterne” per la vendita di armi e il mantenimento di “contatti ufficiali illegali” con Taiwan. è chiaro Riferimento agli Stati UnitiChe mantiene rapporti stretti e informali con Taiwan.

“La Cina resta impegnata nella riunificazione pacifica”, ha aggiunto. Questa prospettiva si sta “sempre più indebolendo”. Dai separatisti che combattono per l’indipendenza di Taiwan e dalle forze straniere”. Ha osservato che la Cina ha esercitato sufficiente moderazione di fronte alle violazioni dei diritti e alle provocazioni, ma ci sono dei limiti.

Aspetto: La Cina ha una nuova nave da guerra. È una Corvette stealth poco conosciuta

READ  Ha visitato un bordello e lì ha incontrato sua moglie. È intervenuta la polizia

Le autorità comuniste cinesi insistono sul fatto che Taiwan fa parte del loro territorio e descrivono il nuovo presidente democraticamente eletto di Taiwan, Lai Ching-te, come un “pericoloso separatista”. Credono anche che il nuovo primo ministro porterà “guerra e collasso” nell’isola.

Recentemente, nella regione è cresciuta la preoccupazione per le intimidazioni militari ed economiche di Pechino contro Taiwan, che è diventata più evidente da quando il leader cinese Xi Jinping è entrato in carica. Recentemente, la Cina ha annunciato l’implementazione Manovre militari intorno a Taiwan.

Vedi: Crescono le tensioni tra Cina e Taiwan. Decine di combattenti vicino all’isola

Il governo taiwanese si è detto rammaricato di ciò Le “provocazioni e azioni irrazionali” della Cina. Risponderà schierando forze aeree, navali e di terra per “difendere la libertà, la democrazia e la sovranità” a Taiwan. Nel frattempo, il Ministero della Difesa Nazionale ha sottolineato che l’esercito è pronto a “garantire la sicurezza nazionale”.

Per saperne di più

Vuoi rimanere aggiornato con le ultime novità?

Siamo nell’app per il tuo telefono. Controllaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto