Gli ucraini controllano la maggior parte della regione di Volchansk. “Portano il nemico” [RELACJA NA ŻYWO]

La guerra in Ucraina continua. Domenica è l’837° giorno dell’invasione russa. Nazar Voloshin, portavoce dell’Università statale dell’Ohio “Khortytsya”, ha affermato che la maggior parte della regione di Volsha è sotto il controllo delle forze di difesa. – La maggior parte della città di Vovchansk è sotto il controllo delle Forze di Difesa. In un’intervista ai media ha detto: Tengono il nemico sotto controllo del fuoco, gli infliggono il maggior numero di perdite e cercano di avanzare per liberare tutte le nostre terre. Egli ha aggiunto che i russi stanno trasferendo ulteriori forze da altre parti del fronte a nord della regione di Kharkov. Ha anche affermato che le forze russe stavano posizionando “barricate speciali” per sostenere le loro azioni. Segui la copertura in diretta di Wirtualna Polska.

Le informazioni più importanti

  • Vladimir Putin spaventa ancora l’Occidente. Ultimamente ha parlato molto delle potenti armi russe. – L’Europa è impotente – Egli ha detto.

Secondo l’Ukrainska Pravda sono stati nuovamente segnalati casi di sfratto di ucraini dalle loro case nell’oblast’ occupata di Kherson. Con vari pretesti: evacuazione a causa di bombardamenti, minaccia di catastrofi naturali o semplice intimidazione con mobilitazione o reclusione.

– Il suo esiguo numero di uomini e la sua crescente dipendenza dalla produzione di armi americana ed europea. I sistemi d’arma occidentali devono essere sostituiti, riparati e le munizioni rifornite. Uno studioso specializzato in storia dell’Europa orientale ha spiegato: “Dubito che americani ed europei vorranno partecipare a tutto ciò in modo permanente”.

Colpi dal fronte. Drone ucraino insegue i russi.

Zelenskyj ha annunciato che “sono già stati conclusi accordi con i partner su ulteriori sistemi di difesa aerea per l’Ucraina”, sull’addestramento dei soldati e nuovi accordi sulle garanzie di sicurezza.

Sabato, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha rilasciato una dichiarazione video in cui ha confermato che le forze russe non sono state in grado di compiere alcun progresso nella regione di Kharkiv. Lo ha definito un “risultato molto importante”.

Vladimir Putin spaventa ancora l’Occidente. Ultimamente ha parlato molto delle potenti armi russe. Ha detto: l’Europa è indifesa.

I russi non sono riusciti a portare a termine l’operazione Kharkiv. Noi li fermiamo il più possibile ed eliminiamo le forze russe che entrano nel nostro territorio e terrorizzano la regione di Kharkiv. Il fronte nella regione di Kharkov è stato rafforzato e lo sarà ulteriormente.

KIEV, UCRAINA - 10 MAGGIO: Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parla durante una conferenza stampa congiunta con il presidente slovacco Zuzana Caputova il 10 maggio 2024 a Kiev, Ucraina.  Questa è una delle ultime visite all'estero di Čaputova, poiché il mandato del suo presidente termina il 15 giugno.  (Foto di Andrey Zyhaylo/Oposzrevatyl/Global Images Ucraina tramite Getty Images)Volodymyr Zelenskij

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha dichiarato sabato in un videoclip che le forze russe non sono riuscite a fare progressi nella regione di Kharkov, cosa che ha descritto come un “risultato molto importante”. Ha anche annunciato nuovi accordi con gli alleati per assistere le forze ucraine.

L’Ucraina ha acquistato un secondo sistema di difesa aerea dalla Francia.

Nell’ultimo giorno i russi hanno effettuato 26 bombardamenti su 11 comuni della regione di Sumy.

Bloomberg lo indica Negli ultimi mesi l’esercito russo ha ottenuto solo successi limitati Sul campo di battaglia e Comincia a perdere interesse.

Secondo il post, l’Ucraina è riuscita a fermare l’attacco russo quando è iniziato il flusso di armi dai partner.

Nella regione di Kherson, i russi hanno lanciato esplosivi da un drone su una squadra di paramedici accorsi per rispondere alla chiamata e l’autista è rimasto ferito, ha riferito il quotidiano Ukrinska Pravda.

I russi, che non hanno avuto successo sul fronte nel nord dell’Ucraina, hanno iniziato a trasferire le truppe dalla regione di Kherson a Kharkiv, ha riferito sabato il Centro nazionale di opposizione del Ministero della difesa ucraino.

Il gruppo tecnologico francese Thales ha annunciato l’acquisto di un secondo sistema di difesa aerea da parte del Ministero della Difesa ucraino dopo che il primo di questo tipo era stato consegnato nel 2023. Le Monde ha riferito che l’importo di questo acquisto non è stato reso noto.

L’Ucraina utilizza aerei da addestramento Yak-52 per abbattere i droni russiLa prova di ciò è stata fornita dagli stessi russi, che hanno filmato una delle macchine ucraine in azione – ha riferito sabato l’UNIAN.

“L’efficacia di questo equipaggio è così elevata che l’esercito di occupazione russo ha organizzato una caccia all’uomo per il pilota, l’artigliere e l’aereo stesso. Diversi raid su Odessa avevano lo scopo di eliminare questo aereo e il suo pilota”, ha scritto Kovalenko su Telegram.

Sarebbe uno schiaffo in faccia a Putin, perché lui è il suo ponte e il suo sterno. Ma per quanto riguarda la posizione strategica dell’esercito russo, questo non cambierà nulla – dice il generale Waldemar Skrzepczak alla Wirtualna Polska. L’ex comandante delle forze di terra commenta le notizie secondo cui la parte ucraina si sta preparando a distruggere il ponte di Crimea

Zelenskyj ha inoltre confermato che si sta lavorando per dotare l’esercito ucraino di maggiori riserve. – Ora, grazie ai negoziati e agli incontri in Francia, abbiamo nuove soluzioni per la difesa ucraina – dalla Francia e dagli Stati Uniti. Grazie amici! – dice il presidente nel video pubblicato.

Ha anche affermato che “ci sono già accordi con i partner su ulteriori sistemi di difesa aerea per l’Ucraina e alcune di queste decisioni entreranno in vigore presto, altre più vicino alla caduta”.

Il presidente dell’Ucraina ha fornito informazioni sulla situazione sul fronte di Kharkiv nel suo recente discorso video.

– Oggi ho parlato con il capo del comando – della situazione in generale. Un risultato molto importante è che l’esercito russo non ha effettuato l’operazione Kharkov. Ora li fermiamo il più possibile e distruggiamo le unità russe che entrano nel nostro territorio e terrorizzano la regione di Kharkov. La tendenza si sta rafforzando e diventerà più forte, dice Volodymyr Zelensky.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto