Gli Stati Uniti hanno inviato bombardieri nel Mar Baltico. La provocazione della Russia è ormai alle nostre spalle

L’aggressione russa si è trasformata da minaccia in azione. Solo pochi giorni fa la Russia ha minacciato di modificare i suoi confini marittimi con gli Stati balticiOra sono passato ad un’azione più decisiva.

Il conflitto è scoppiato per il fiume Nerva, che separa la Russia dall’Estonia e viene utilizzato come corso d’acqua comune. Questa volta, la Russia si è opposta all’Estonia posizionando boe sul fiume per segnare una rotta di navigazione sicura. Nella notte tra mercoledì e giovedì ne ho cancellati 25. In precedenza, le autorità russe avevano dichiarato di non aver raggiunto un accordo sulla posizione di quasi la metà delle 250 boe.

READ  Il presidente dell'Estonia parla di "fermare la macchina da guerra". "Costringere Putin a inginocchiarsi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto