Gli scienziati russi hanno chiesto la fine dell’invasione dell’Ucraina

Nel messaggio pubblicato Scienziati russi Ha descritto la guerra con l’Ucraina come “ingiusta” e “inutile”. I firmatari fanno notare che molti di loro hanno parenti, amici e colleghi in Ucraina e l’attacco stesso è un “cinico tradimento” delle precedenti generazioni di russi e ucraini che hanno combattuto insieme durante la seconda guerra mondiale.

Il messaggio l’ha notato davvero L’invasione dell’Ucraina isolerebbe la Russia e la renderebbe un paria internazionaleche impedirà il normale lavoro di ricerca in questo paese.

“La ricerca è impensabile senza la piena collaborazione con i colleghi di altri paesi. L’isolamento della Russia dal mondo significa un ulteriore declino culturale e tecnologico del nostro paese con una totale mancanza di prospettive positive” – ​​si legge nella lettera.

Gli scienziati chiedono Cessazione immediata delle operazioni militari in Ucraina Chiedono rispetto per “la sovranità e l’integrità territoriale dello Stato ucraino”.

In un’intervista a “sapere” bioinformatica Michael GelfandLui, uno degli autori della lettera, ha osservato che dopo l’annessione della Crimea nel 2014, ha visitato più volte la regione per sviluppare le relazioni tra scienziati russi e ucraini. Ora si preoccupa che “non sia possibile”.

Anatoly Zagorodnij, presidente dell’Accademia nazionale delle scienze dell’Ucraina, ha rilasciato una dichiarazione in cui Ha invitato la comunità scientifica a essere calma e unita. L’attività accademica in Ucraina è stata sospesa perché molti studenti e docenti “hanno dovuto lasciare urgentemente il proprio luogo di residenza”.

Alcuni politici europei hanno chiesto la rimozione della Russia dal programma di finanziamento della scienza dell’Unione europea Orizzonte Europa. Mentre i leader della ricerca sottolineano che i progetti di ricerca non dovrebbero essere politicizzati, negli ultimi anni l’accesso a Orizzonte Europa è stato utilizzato dalla Commissione europea come merce di scambio politica.

READ  Antoni Boleslaw Dobrowolski, pioniere della glaciologia, morì 70 anni fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto