Gli oligarchi russi se ne vanno. Tre persone hanno già criticato la guerra in Ucraina

giornalisti”Il Financial Times“Sottolinearlo Friedman ha finora evitato dichiarazioni politiche. Ha appreso dello stato dell’oligarchia “FT” da una lettera che ha scritto alla sua società londinese LetterOne. Il suo contenuto è stato confermato dall’oligarchia.

“Sono un imprenditore Doveri per le mie migliaia di dipendenti in Russia e Ucraina“- ha scritto in una lettera. Ha aggiunto”, ha affermato.La guerra non può mai essere la soluzione“.

Ha poi proseguito: “Sebbene la soluzione sia terribilmente lontana, posso solo unirmi a loro Il suo intenso desiderio è porre fine allo spargimento di sangue. Sono sicuro che i miei partner condivideranno la mia opinione”.

Guarda anche: “Armi nucleari” economiche. “La Russia può farcela, ma a quale costo?”

La più grande banca privata russa e prestatore in Ucraina

I giornalisti sottolineano che Friedman si è espresso contro il conflitto, poiché gli Stati Uniti, il Regno Unito e l’Unione Europea si stanno preparando a sanzioni più severe contro i gruppi di oligarchia con un’influenza significativa in Occidente.

Friedman stima il suo tempo tra Mosca e l’edizione russa di Forbes con una fortuna di 15,5 miliardi di dollari, Londra. L’anno scorso, il Sunday Times si è classificato all’undicesimo posto tra le persone più ricche della Gran Bretagna”, afferma il Financial Times.

I proprietari includono Mikhail Fridman e i suoi soci. Alpha-Bank è la più grande banca privata in Russia e uno dei maggiori istituti di credito in Ucraina. “Gli Stati Uniti e l’Unione Europea hanno posto Alpha-Bank a restrizioni che limitano la capacità di finanziare il credito sui mercati internazionali”, riferisce FT.

L’oligarchia segue le orme di Friedman

Il silenzio è così importante! Inizia la trattativa il prima possibile!“Gli Stati Uniti gli hanno imposto sanzioni”, ha scritto in un telegramma.

La terza oligarchia che segue le orme di Friedman Anatoly Subais. Ha pubblicato una foto di Boris Nemtsov, assassinato fuori dal Cremlino sette anni fa, sulla sua pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.