Giochi Paralimpici: gli atleti russi e bielorussi si dimetteranno! I termini sono stabiliti!

Invasione dell’Ucraina. I russi hanno sparato a Kharkiv e il dramma Mariupol continua [RELACJA NA ŻYWO]

Ricordiamo agli atleti ucraini e di altri paesi che il CIO ha chiesto l’immediata sospensione di Russia e Bielorussia e il bando degli atleti di questi paesi. Il motivo è un attacco armato contro l’Ucraina.

Una lettera aperta pubblicata dal Global Athletes’ Empowerment Movement to Empower Athletes è stata indirizzata non solo al presidente del CIO Thomas Bach, ma anche al presidente del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), Andrew Parsons.

“L’invasione russa dell’Ucraina, con il sostegno della Bielorussia, è una chiara violazione della Carta olimpica e paralimpica. Una violazione che deve essere affrontata con severe sanzioni. Gli atleti ucraini e le loro famiglie in questo paese sono in grave pericolo e parlano con loro è una grande sfida, una sfida perché sono nei rifugi ”- ha osservato.

Mercoledì, subito dopo il 12, il Comitato Paralimpico Internazionale ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in merito. Dimostra che gli atleti russi e bielorussi potranno partecipare alle Paralimpiadi, ma come giocatori neutrali. Ciò significa che non potranno rappresentare la Russia. Inizieranno senza l’inno nazionale oi colori nazionali e le loro medaglie non conteranno nella classifica generale delle medaglie.

“Abbiamo scelto la sanzione più dura che possiamo imporre in base alla nostra costituzione e alle attuali regole dell’IPC. Dopo i Giochi, adotteremo anche misure con le 206 organizzazioni membri”, si legge nella dichiarazione ufficiale dell’IPC.

READ  Guerra di Russia e Ucraina. Marek Blaugo al russo Alexander Deryugin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.