Giochi e componenti aggiuntivi gratis su PS5, Xbox, PS4 e PC! Grandi opportunità per dare un'occhiata a molti titoli

I giocatori che approfittano regolarmente della campagna free-to-play non possono lamentarsi questo fine settimana. Sono iniziate le promozioni nei negozi digitali, grazie alle quali puoi giocare a tanti giochi senza spendere nemmeno 1 PLN.

Se non hai grandi progetti per il prossimo fine settimana, in questo post troverai molte opzioni che dovrebbero interessarti. Negli store digitali troverai una serie di giochi e add-on gratuiti, e allo stesso tempo Ubisoft ti invita a provare due titoli, come abbiamo accennato in un messaggio precedente.

Altro testo sotto il video

Cominciamo con la presentazione dell'azienda francese, perché Ubisoft ha lanciato questa settimana due eventi speciali. Ricordiamo che i giocatori su console e PC possono giocare gratuitamente a The Crew Motorfest e Rainbow Six Siege.

Il Crew Motorfest durerà fino al 18 marzoE Ubisoft ti consente di trasferire i progressi nella versione di produzione completa. Mentre Puoi giocare a Rainbow Six Siege gratuitamente fino al 21 marzo.

Grazie agli Xbox Free Play Days, Microsoft fornisce l'accesso a due suggerimenti aggiuntivi:

Tuttavia, questo è solo l'inizio dell'attrazione, perché nel prossimo futuro potrai ottenere molti più giochi e componenti aggiuntivi per PC. Paradox Interactive sta attualmente organizzando una grande promozione per la serie Hearts of Iron IV e, inoltre, tre espansioni sono disponibili per il download gratuito:

I fan della serie The Sims possono ottenere gratuitamente l'espansione Backyard Fun Stuff. Il DLC è disponibile gratuitamente su tutte le piattaforme e tieni presente che il gioco base The Sims 4 è fornito da Electronic Arts in formato free-to-play.

Vale anche la pena notare che da ieri l'Epic Games Store offre due prodotti gratuitamente:

READ  Aspetto, specifiche e data di rilascio

I clienti Amazon possono attualmente scegliere fino a sette giochi come parte del loro abbonamento Prime, alcuni dei quali abbiamo già menzionato nella notizia di ieri:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto