Equinozio di primavera 2022. Qual è la sua data?

L’equinozio, noto anche come equinozio, è un momento speciale del calendario. Durante gli equinozi 24 ore su 24, il centro del disco solare è sopra e sotto l’orizzonte per lo stesso periodo di tempo. Inoltre, I raggi del sole cadono all’equatore con un angolo di 90 gradi. Colloquialmente, l’equinozio è chiamato equinozio della notte e del giorno, il che non è corretto.

è a causa di La durata del giorno e della notte non sarà mai esattamente la stessa. Tutto a causa della dimensione angolare del Sole e del verificarsi del fenomeno della rifrazione, ovvero la deviazione dei raggi luminosi nell’atmosfera terrestre. Così Poi la giornata dura poco più di 12 ore Ad esempio a Varsavia, dura circa 9 minuti e 30 secondi.

L’equinozio di primavera in Polonia è un equinozio, dopo il quale il sole illuminerà brillantemente l’emisfero per sei mesi. L’equinozio di primavera segna l’inizio della primavera astronomica nell’emisferoche dura fino al solstizio d’estate.

Ogni anno, l’equinozio di primavera in Polonia si verifica intorno al 20 e 21 marzo. Questo accade quando il sole passa attraverso il punto dell’Ariete, chiamato anche punto dell’equinozio. Da quel momento in poi, il Polo Nord sarà più vicino al Sole rispetto al Polo Sud.

Quando inizia la primavera in Polonia? L’equinozio di primavera 2022 sarà osservato quest’anno Domenica 20 marzo e in questo giorno inizia la primavera astronomica. Ciò significa che l’arrivo della nuova stagione può essere celebrato due volte perché la data della primavera astrologica non coincide con il primo calendario. Questo, come ogni anno, cade il 21 marzo.

L’inizio della primavera astrologica il 20 marzo è uno dei due momenti uguali del giorno e della notte. L’equinozio d’autunno è settembre. quest’anno L’equinozio d’autunno cade il ventitreesimo giorno di settembre.

Nella ricca cultura slava, l’equinozio di primavera significava un rituale di più giorni associato alla fine dell’inverno e una primavera di benvenutoche è generalmente indicato come Jare Święto o Jare Gody. L’equinozio di primavera degli slavi di solito inizia con un affondamento o bambola di paglia in fiamme, marzani. Era accompagnato dal tintinnio di fruste, campane e fischietti. Non c’era carenza di cantare e suonare diversi tipi di strumenti.

Per accelerare l’arrivo della primavera e delle giornate di soleDi notte, le colline venivano incendiate. Il culmine dei preparativi per l’arrivo della primavera erano le feste sui colli sacri Giochi organizzati in concomitanza con canti e balli. La sera successiva, le persone sarebbero andate alle tombe dei loro antenati, dove veniva lasciato loro del cibo e venivano ricordati i morti.

READ  Una massiccia esplosione solare catturata da un'astronave a energia solare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.