C’è la possibilità che l’aurora boreale ritorni in Polonia. Sappiamo quando aspettarcelo

L’aurora boreale potrebbe tornare nei nostri cieli a giugno. La regione solare attiva AR3664, responsabile della potente tempesta magnetica di inizio maggio, si dirigerà presto nuovamente verso la Terra. Ancora più importante, anche la Luna ci aiuterà nelle osservazioni.

Il 9 maggio, il Sole ha scatenato una serie di potenti brillamenti accompagnati da espulsioni di massa coronale (CME), enormi nubi di plasma magnetizzato. La sua fonte principale era la regione solare AR3664 rivolta verso la Terra. Grazie alla sua attività, nel periodo tra il 10 e il 12 maggio, il cielo sopra la Polonia è stato illuminato dall’aurora boreale, e l’aurora boreale era visibile anche relativamente vicino all’equatore.

Il Sole completa una rotazione completa attorno al proprio asse in 27 giorni terrestri, il che significa che AR3664 è scomparso dalla nostra vista da tempo. Tuttavia, ciò non significa che fosse pigro: il 20 maggio ha emesso il più potente bagliore di classe X12 fino ad oggi osservato dalla sonda Solar Orbiter. Ora la gigantesca macchia solare si sta lentamente dirigendo di nuovo verso la Terra.

Quando guardi il cielo?

Come riportato da Carol Wojcicki, editrice di astronomia e autrice del blog Con la testa tra le stelle, AR3664, che è sempre più visibile dalla Terra, lunedì ha rilasciato un bagliore di classe X2.9. La sua posizione attuale in realtà esclude la possibilità di tempeste geomagnetiche più pericolose, ma la sua continua attività fa ben sperare. “AR3664 è tornato! Raggiungerà immediatamente X2.9! In questo momento è ancora di lato e innocuo. Ma la prossima settimana? Non vedo l’ora!” – ha detto sui social.

READ  Round Up: Sono disponibili le recensioni su Steam Deck di Valve: che aspetto ha rispetto allo Switch?

La cosa più importante è che AR3664 sarà rivolto verso la Terra quando la Luna sarà molto vicina alla Luna Nuova, cosa che avverrà giovedì 6 giugno. Ciò significa che le osservazioni non saranno influenzate dal riflesso della luce lunare. Sarà meglio stare all’erta per qualche notte prima e dopo questa data, perché con un po’ di fortuna avremo uno spettacolo che durerà per giorni. È chiaro che l’attività della regione AR3664 è altamente irregolare. Potrebbe risultare che non emetterà un bagliore abbastanza forte da rendere visibile l’aurora in Polonia.

Come ha spiegato Helena Czechowska del Centro di ricerca spaziale dell’Accademia polacca delle scienze in un’intervista a tvnmeteo.pl, è probabile che la nostra stella stia entrando nel massimo del ciclo solare. Successivamente, sulla sua superficie compaiono regioni particolarmente attive associate alla formazione di brillamenti solari e CME, aumentando le possibilità di forti tempeste geomagnetiche.

Leggi successivo: “Sembra che stiamo entrando nel massimo del ciclo solare”

Scienza in diretta, Testa tra le stelle, tvnmeteo.pl

Fonte immagine principale: Jurand/Contatto 24

Torna in alto