BILD: Lavrov era diretto a Pechino. Girato in mezzo alla strada

Il quotidiano tedesco Bild ha riferito che l’aereo che trasportava il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in missione a Pechino è tornato su Novosibirsk e si è diretto a Mosca. Lavrov ha sconfitto 2,8 mila. chilometri prima che il suo aereo cambi rotta.

Secondo il quotidiano, Lavrov avrebbe dovuto atterrare a Pechino giovedì A metà del volo, il suo aereo ha consegnato Novosibirsk (Siberia) e invece in Cina Moltiplicare per 2,8 mila. A pochi chilometri dall’aeroporto di Mosca Vnukovo.

Domenica, ha scritto il quotidiano britannico “Financial Times”, citando anonimi funzionari statunitensi La Russia si è rivolta alla Cina per l’equipaggiamento militareE questo sosterrebbe la sua invasione dell’Ucraina. Secondo il FT, la Casa Bianca è preoccupata che Pechino possa minare gli sforzi occidentali per aiutare l’Ucraina a difendere il Paese.

Le autorità della Repubblica popolare cinese non hanno condannato l’aggressione russa contro l’UcrainaSi opposero a chiamarla invasione e dichiararono la loro intenzione di mantenere normali contatti economici con la Russia. Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha recentemente affermato che l’amicizia sino-russa è “molto solida” e che i due paesi hanno ampie prospettive di cooperazione.

READ  Aggiornamenti in tempo reale sul coronavirus e notizie sulle varianti di omicron

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.