Altri aerei greci in vendita? Atene intende sbarazzarsi degli aerei F-16

Abbiamo recentemente scritto che la Grecia sta esplorando la possibilità di vendere i suoi vecchi aerei Mirage 2000 nelle versioni EGM e BGM, fuori uso da molto tempo. Si diceva che l'India potesse essere un potenziale clientePer ammodernare un po' la propria flotta o almeno acquistare aerei greci come “container” per i pezzi di ricambio. Ora sono emerse nuove informazioni che potrebbero interessare molti paesi, inclusa forse l’Ucraina.

Come riportato dal portale greco Ekathimerini, citando il ministro della Difesa greco Nikos Dendias, che ha rilasciato un'intervista ad ANT1, Atene intende ricostruire e modernizzare la sua aeronautica militare, e ciò avverrà “Il più grande programma di riforme nella storia del moderno Stato greco“La ricostruzione e la riforma mirano a preparare le Forze Armate al 21° secolo – ha affermato il Ministro.

Secondo lui, la Grecia deve apportare “cambiamenti molto radicali nei sistemi d’arma, nell’architettura e nelle innovazioni (…) Tutto deve cambiare per mantenere esattamente lo stesso obiettivo: la capacità di proteggere la nostra sovranità e indipendenza”, ha detto il ministro Dendias.

Lo scudo antimissile europeo si allarga. La Turchia e la Grecia firmano un memorandum d'intesa…

Sono i primi a subire la modernizzazione Aeronautica greca. Secondo il ministro. L’aviazione richiede una maggiore standardizzazione e interoperabilità della flotta attraverso la modernizzazione. Perché, dice, “Abbiamo molti tipi diversi di aerei. Abbiamo F-4, Mirage 2000-5, Block 30 F-16, Block 50 F-16, Block 52 F-16, Viper F-16 e Rafale. Non possiamo continuare così. Gli F-4 dovrebbero essere ritirati e venduti, se possibile. Il Mirage 2000-5 è un aereo eccezionalmente capace che può essere venduto. L'F-16 Block 30 deve essere venduto.”Penso che saremo in grado di vendere il Mirage 2000-5 e l'F-16 Block 30″, ha detto Dendias. Sottolineando gli enormi costi legati al mantenimento di molti tipi diversi di aeromobili Invece di avere flotte compatibili.

La flotta di F-16 Block 30 è composta da 40 velivoli, ovvero 34 F-16C monoposto e sei F-16D Block 30 biposto acquistati nell'ambito del programma Peace Xenia, consegnati tra il 1988 e il 1990. Anche la Grecia ha lo stesso numero di versioni del Blocco 50. Tuttavia, non è noto quante di esse siano attualmente in funzione.

Come ha continuato il Ministro, i rimanenti velivoli, compresi gli F-16, dovranno essere modernizzati al livello Viper, cioè al Blocco 70/72, ha ammesso. Ci sono stati ritardi nel programma per aggiornare gli F-16 greci al livello ViperMa ha detto di ritenere che il Paese avrà una “flotta sufficiente” di aerei “entro il 2027 al più tardi”. La modernizzazione dell'F-16V della Grecia comprende 84 aerei: tutti gli aerei Block 52+ e Block 52+ Advanced

READ  Live: Guerra in Ucraina, ultime notizie. Rapporto in diretta dalla guerra - informazioni aggiornate 03/10/2022

Per quanto riguarda gli aerei Rafale, il ministro ha dichiarato: “Dobbiamo rafforzare la nostra flotta Rafale – abbiamo 24 aerei. Ma sarebbe bello arrivare a 30“. Il Ministro ha anche affermato che gli aerei F-35 Block 4 dovrebbero essere acquistati. A gennaio, il Dipartimento di Stato americano ha approvato la possibile vendita di 40 aerei F-35A e attrezzature alla Grecia per 8,6 miliardi di dollari. Tuttavia, ora si può presumere che in futuro deciderà che questo Stato utilizzerà i soldi ricavati dalla vendita degli aerei Ottieni più jet Rafale e jet F-35.

Il generale Bachek sul ruolo dell'F-16. Parole deprimenti

Grecia per qualche tempo Gestisce un programma per standardizzare le apparecchiature esistenti, Ciò è particolarmente evidente nelle azioni intraprese riguardo… Elicotteri. Questo paese ha un numero molto elevato di elicotteri diversi. L'esercito greco è attualmente equipaggiato con: H215M/AS332 – 12; Campana 205-39; W109-2; AH-64A/D-29; Progetto di legge 206-11; CH-47D/SD-25; NH90 (TTH) – 14; OH-58 – 57. Attualmente la Grecia sta aspettando gli elicotteri recentemente acquistati UH-60M Blackhawk Oraz MH-60R Seahawk.

Dobbiamo però ricordarcelo La Grecia non può permettersi di esaurire la sua forza aereaQuesto paese ha: 33- F-4E; F-16C – 114 pezzi; F-16D – 39 pezzi; Mirage 2000EG – 16 pezzi + 2 pezzi da allenamento; Mirage 2000-5/Mk II – 24 pezzi; Rafale – 18 pezzi, (la Grecia è ora in attesa del lotto finale di 6 aerei dei 24 ordinati, che dovrebbero arrivare quest'anno). Ricordiamolo anche noi La Turchia ha ricevuto l'approvazione per l'acquisto di 40 aerei F-16 e un kit di ammodernamento per 79 aerei più vecchi. Questo tipo è destinato alla Turchia, inoltre la Turchia ha circa 250 pezzi – aerei F-16C/D e F-4E – 48 pezzi.

Anche se attualmente è interstatale C'è stato un periodo di calore, ma questo potrebbe cambiare nel tempo e la tensione tra le due parti tornerà di nuovo. I paesi non hanno ancora risolto la disputa sui confini marittimi nel Mar Egeo e nel Mar Mediterraneo. Non dimentichiamo inoltre come La Turchia si è astenuta dall'adesione della Svezia alla NATO e solo recentemente ha ceduto e ha deciso “generosamente” di concedere questa approvazione.. Quest’anno ci sono stati anche alcuni segnali inquietanti secondo cui gli Stati Uniti sarebbero disposti a che in futuro, se la Turchia abbandonasse i sistemi S-400 a favore del sistema Patriot, per esempio, gli Stati Uniti potrebbero venderle gli F-35, e se ciò succede La Grecia si troverà ad affrontare un problema serio. La Grecia, che teme la Turchia, resta riluttante a vendere o regalare sistemi S-300 o altre armi post-sovietiche all’Ucraina, per non privarsi delle proprie capacità difensive. La Grecia si rende conto che il disgelo con la Grecia non durerà per sempre, e c’è ancora di più che divide questi paesi che non li unisce, ed è meglio avere qualcosa che non avere.

Tornando alla possibile vendita di aerei da parte della Grecia. Se la Grecia decidesse di vendere i suoi F-16 nel prossimo futuro, molti paesi potrebbero sicuramente essere interessati, ad esempio l’Ucraina e forse Taiwan. Tuttavia, come ha scritto il portale greco Banking News.gr – La Grecia per il momento non ha preso in considerazione il trasferimento dei suoi vecchi caccia in Ucraina. Tuttavia non è da escludere che in futuro un Paese acquisterà queste macchine, ad esempio, per l'Ucraina. Secondo molte indiscrezioni diffuse dai media greci, gli Stati Uniti terranno colloqui con la Grecia sulle armi che possiede la Grecia e che potrebbero essere inviate all'Ucraina. Forse in futuro si parlerà di F-16 greci.

Secondo il portale, la Grecia starebbe progettando di venderlo a qualcuno Chi esprime interesse o la Grecia lo utilizzerà nelle proprie esercitazioni di difesa aerea. L’anno scorso, la Grecia si è impegnata nell’addestramento dei piloti F-16 ucraini, ma non si è unita al “club” dei paesi che avrebbero fornito aerei all’Ucraina. La Danimarca ha promesso di consegnare 19 aerei, i Paesi Bassi – secondo alcune fonti – fino a 48 aerei, e anche la Norvegia ha annunciato che cercherà di fornire all'Ucraina tra 5 e 10 aerei.

READ  Il nipote di Stalin scrisse una lettera a Lavrov riguardo alle Nazioni Unite

A metà marzo i media greci hanno riferito che la Grecia era in trattative per acquistare munizioni dalla Repubblica Ceca e trasportarle direttamente in Ucraina. Come riportato da Kathimerini, Atene ha informato i funzionari dell'UE che quest'anno potrebbe fornire all'Ucraina, attraverso la Repubblica Ceca, grandi scorte di munizioni, tra cui 90.000 proiettili da 90 mm, 180 missili anticarro da 70 mm, 2.000 missili Zuni da 127 mm e 4 milioni di proiettili. . Secondo i rapporti, la Grecia prevede anche di vendere 70 obici M114A1 di fabbricazione statunitense alla Repubblica Ceca per un possibile trasferimento in Ucraina.

L’Ucraina al momento non riceverà i sistemi S-300. La Grecia smentisce le voci sulla possibilità di…

Anche i media greci speculano su questo La Grecia sta seriamente valutando la possibilità di trasferire i suoi sistemi antiaerei S-300 all’Ucraina in cambio dei missili Patriot americani.. Sembra che questo errore si sia ripresentato dopo che un missile russo di tipo sconosciuto è caduto nelle vicinanze durante la visita del primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis a Odessa, che le difese antiaeree ucraine operanti nella regione non sono riuscite ad abbattere.

Per quanto riguarda i caccia F-4E di proprietà della Grecia, nonostante la modernizzazione dell'avionica, difficilmente troveranno un acquirente, questi aerei stanno rapidamente scomparendo dal servizio in tutto il mondo e, se verranno messi in vendita, verranno acquistati fuori. Come mostre nei musei. L’Ucraina non conosce queste macchine, quindi per ottenerle sono necessari nuovi smalti, il che in questo caso non ha senso.

In ogni caso, sembra che la Grecia possa seriamente impegnarsi a modernizzare la propria flotta aerea per renderla più coerente, soprattutto perché opera così tanti aerei Diversi tipi di aeromobili con diverse configurazioni rappresentano un onere finanziario significativo per la GreciaSoprattutto alla luce delle crescenti esigenze di manutenzione. Tuttavia, la Grecia non può permettersi di perdere le sue capacità di difesa, in particolare la sua potenza aerea, perché la minaccia rappresentata dalla Turchia non è scomparsa, quindi ha ancora bisogno di qualche vantaggio su Ankara. Per ora dobbiamo monitorare da vicino cosa farà la Grecia e se metterà in vendita i suoi aerei.

La Grecia ha ricevuto 10 caccia F-16V Viper. Più di 100 devono ancora essere aggiornati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto