A Venezia le buone maniere disciplinano i turisti svestiti

Come ogni anno, sono tornate nel centro storico di Venezia le guardie, la cui missione è garantire che i turisti in visita alla città rispettino i suoi monumenti e si comportino con dignità. Questa è la risposta delle autorità alle bande di delinquenti che si tuffano nei canali e camminano con noncuranza tra i monumenti.

Undici guardie sono in servizio da giovedì in Piazza San Marco e sul Ponte di Rialto, dove si raduna la maggior parte dei turisti. Danno loro informazioni e li istruiscono sulla condotta morale. Possono anche segnalare casi di forze dell'ordine che violano le leggi applicabili.

La pattuglia resterà in servizio fino al 3 novembre, cioè durante i mesi dell'arrivo di massa.

Per altre quattro settimane potrai visitare Venezia tutti i giorni senza alcuna restrizione.

Dal 25 aprile verrà applicata una tariffa di 5 euro a chi soggiorna per alcune ore senza alloggio. Per ora, in una fase di prova, saranno necessari i biglietti d'ingresso per 29 giorni di punta turistica selezionati fino a metà luglio.

Si tratta del primo esperimento di questo genere al mondo.

Iscriviti alla newsletter con i testi più interessanti e migliori del sito

Zona premium

READ  40 La migliore Barra magnetica per coltelli del 2022 - Non acquistare una Barra magnetica per coltelli finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto