Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, reagisce a tentativo di rapina e resta ferito. Messi in fuga banditi armati di coltello

Canicattì, reagisce a tentativo di rapina e resta ferito. Messi in fuga banditi armati di coltello

Un tabaccaio canicattinese è rimasto ferito in un tentativo di rapina, avvenuto sabato sera, nel centro di Canicattì. L’uomo è stato avvicinato da due soggetti, con il volto travisato, e armati di coltello.
Alla richiesta di consegnare il denaro, l’esercente ha reagito. Ne è nata una colluttazione, nel corso della quale, il tabaccaio è stato ferito da un fendente ad una mano. I malfattori a quel punto, se la sono date a gambe levate, allontanandosi velocemente dalla zona. E a mani vuote.

Ad assistere alla baruffa anche un testimone, per primo a soccorrere la vittima, poi trasferita al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo”. L’uomo è stato medicato, e poi rimandato a casa. Per fortuna nulla di preoccupante. Guarirà in un paio di settimane.

Della tentata rapina si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Canicattì. Gli investigatori hanno raccolto il racconto dell’uomo. Non è escluso che i militari abbiano già acquisito filmati di telecamere di impianti di videosorveglianza, presenti nella zona, o nelle vicinanze del luogo della tentata rapina.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su