Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, auto ostruisce il passaggio: 43enne picchiato selvaggiamente

Agrigento, auto ostruisce il passaggio: 43enne picchiato selvaggiamente

Un alterco verbale scoppiato per automobile, che “bloccava” il passaggio di un’altra macchina, in poco tempo è sfociato in una vera e propria aggressione.
E’ successo l’altra sera tra la via Pirandello e Discesa Empedocle, ad Agrigento, davanti a decine di passanti, e avventori presenti all’esterno dei locali della “movida”. E con tante attività lavorative ancora aperte.
Un artigiano 43enne, di Agrigento, e un giovane, in via di identificazione, hanno infatti prima litigato verbalmente, poi il primo è stato picchiato selvaggiamente.

Motivo dell’aggressione: il 43enne aveva parcheggiato la propria automobile ad ostruire il passaggio della macchina dell’altro, regolarmente posteggiata in uno degli stalli della zona.
E quando è sopraggiunto a spostarla, richiamato a suon di clacson, forse perché non avrebbe chiesto scusa, tra i due sarebbe nata una discussione, e da lì a poco, si è passati alle vie di fatto.  Ad avere la peggio è stato il 43enne, colpito a pugni, e stordito con una “testata” al volto.

Alcuni passanti sono intervenuti, ed hanno allontanato l’aggressore, che si è dileguato, mentre il ferito è stato trasferito in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, dove i medici gli hanno diagnosticato un trauma facciale, con la frattura del setto nasale. Sul posto i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, i quali, hanno raccolto il racconto della vittima, ed avviato le indagini.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su