Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Porto Empedocle, prodotti ittici trasportati in maniera non corretta: scattano 3 sanzioni

Porto Empedocle, prodotti ittici trasportati in maniera non corretta: scattano 3 sanzioni

Alimenti trasportati in maniera non corretta. Scattano i controlli della polizia Stradale di Agrigento. Elevate tre sanzioni amministrative. Tutto questo nel corso di servizi di controllo, predisposti al fine di prevenire e reprimere fenomeni criminosi sulle strade agrigentine, garantire la sicurezza agli automobilisti, e svolgere accertamenti ai vari veicoli adibiti al trasporto di sostanze alimentari a regime di temperatura controllata. I controlli sono stati effettuati lungo la strada statale 115.

Il primo veicolo, proveniente da Sciacca e diretto ad Acireale, fermato poco dopo la partenza, è stato trovato con il gruppo refrigerante guasto, con una temperatura a bordo di 20 gradi centigradi, nonostante i 600 chili di prodotto ittico trasportato, dovessero essere mantenuti ad una temperatura sotto lo zero. Gli agenti di concerto con il personale dell’Asp di Agrigento, intervenuto, ha disposto la prosecuzione del viaggio, ma con veicolo idoneo. L’azienda ha inviato un altro mezzo. Irrogata una sanzione amministrativa per un totale di circa 1.500 euro.

Il secondo veicolo, proveniente da Porto Empedocle e diretto a San Cataldo, anche questo, fermato poco dopo la partenza nei pressi della Valle dei Templi, è stato trovato con il carico non idoneo alla tipologia di trasporto effettuato (prodotti ittici per un totale di 64 kg) poiché predisposto per una temperatura tra 0 e 12 gradi invece che per una temperatura di -18 gradi. Anche in questo caso, in considerazione della breve distanza percorsa e dello stato della merce trasportata, è stato autorizzato a proseguire il viaggio con un veicolo idoneo. Al conducente elevate sanzioni amministrative per un totale di circa 1.000 euro.

In terzo veicolo, infine, fermato tra Agrigento e Porto Empedocle, è stato multato di 1.000 euro, poiché il conducente era privo del prescritto attestato di formazione sanitaria per la manipolazione di alimenti prodotti ittici.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su