Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata, sequestrato impianto affinamento acque reflue

Licata, sequestrato impianto affinamento acque reflue

“Incredibile, ma vero a Licata: un impianto di affinamento delle acque reflue per uso agricolo, che dovrebbe quindi migliorare la situazione ambientale, ha invece causato un inquinamento, facendo andare in tilt il depuratore di Licata. L’Autorità Giudiziaria ha sequestrato tutto”. Lo scrive Mareamico di Agrigento.

L’impianto di affinamento delle acque reflue del Comune di Licata, si trova in zona adiacente il depuratore comunale gestito da Girgenti Acque e sequestrato nel febbraio 2016 dalla Guardia Costiera.

Ad eseguire la misura, verosimilmente, diversi giorni fa, è stato l’ufficio Circondariale Marittimo di Licata, e a rendere nota la notizia è stata l’associazione A testa alta.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su