Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Coronavirus. Agrigento: ancora ritorni dal Nord. E si autodenunciano

Coronavirus. Agrigento: ancora ritorni dal Nord. E si autodenunciano

Ancora arrivi di agrigentini, che lavorano e studiano al Nord Italia. Una donna e un uomo, entrambi di Agrigento, ieri mattina, hanno chiamato il centralino della polizia Locale di Agrigento, per autodenunciarsi, ed avvisare, che si sono messi in quarantena nelle rispettive abitazioni.
Un grande atto di responsabilità da parte dei due agrigentini, di ritorno dalla Lombardia, per ricongiungersi con le loro famiglie.  Tra due settimane potranno chiedere di sottoporsi ad un tampone di controllo.
Sono centinaia gli agrigentini fuori sede rimasti bloccati al Nord, a causa del lockdown e che adesso, in virtù delle nuove disposizioni del Dpcm, che prevede l’eventuale ritorno al proprio comune d’origine, stanno tornando o sono in procinto di tornare.
Il ritorno di questi cittadini in tutta la provincia di Agrigento, è un aspetto da non sottovalutare, adesso che siamo nella delicata “fase2”, con la convivenza con il virus. Si calcola che in tutta la provincia di Agrigento, torneranno almeno 2mila persone.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su