Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, tutti assolti imputati per la morte di un geometra

Canicattì, tutti assolti imputati per la morte di un geometra

I giudici della Corte di Appello di Palermo, hanno riformato la sentenza di primo grado del giudice monocratico del Tribunale di Agrigento Giuseppe Miceli, ed hanno assolto i tre imputati Giuseppe Garlisi, Carmelo Vaccaro, e Vittorio Mulone, finito a processo per la morte sul lavoro del geometra canicattinese Giuseppe Bordonaro, di 52 anni.

Accolto il ricorso dei legali difensori degli imputati, gli avvocati Ignazio Valenza, Calogero Rinallo e Diego Guadagnino.

I tre erano stati condannati in primo grado a 1 anno di reclusione.La vicenda risale al 21 marzo del 2011. Bordonaro morì circa un mese dopo l’incidente, all’ospedale di Caltanissetta, dove venne trasportato dopo la caduta da un’altezza di oltre cinque metri.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su