Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, rapina alla Sicilpetroli. Indagano i carabinieri.

Canicattì, rapina alla Sicilpetroli. Indagano i carabinieri.

Ammonta ad oltre 2500 euro il bottino di una rapina compiuta sabato sera poco dopo le 18.30 ai danni del distributore di carburante SicilPetroli che si trova nella centralissima via Carlo Alberto a Canicattì. Due i banditi armati di pistola e con il volto travisato che sono entrati in azione. Dopo avere minacciato gli addetti alla distribuzione si sono fatti consegnare il denaro contante fuggendo via a piedi per le vie adiacenti. Scattato l’allarme sul posto sono arrivati i carabinieri della locale compagnia. Dei due però non è stata trovata traccia. I rapinatori hanno agito in una zona molto frequentata a quell’ora dove ci sono parecchi esercizi commerciali e non curanti di essere bloccati. Probabile che in zona vi fosse un complice ad attenderli a bordo di una macchina con la quale si sono dileguati. Quello di sabato sera è l’ennesimo colpo messo a segno ai danni di distributori di carburante in città.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su