Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Furto in una tabaccheria nell’Agrigentino, fermati dai carabinieri i presunti autori

Furto in una tabaccheria nell’Agrigentino, fermati dai carabinieri i presunti autori

Forzano la saracinesca della tabaccheria di via Chiarenza, e una volta dentro, si impossessano di soldi e di stecche di
sigarette per un valore complessivo di oltre 3mila euro. E’ accaduto, nel primo pomeriggio, a Ribera, quando due giovani palermitani, approfittando della chiusura per la pausa pranzo dell’esercizio commerciale, che ha pure un altro ingresso in via Belmonte, hanno messo a segno il furto.

A fare scattare l’allarme sono stati i vicini che hanno avvisato i proprietari, e quindi hanno dato l’allarme al 112. I carabinieri della Tenenza di Ribera, raccolte alcune testimonianze in poco tempo avrebbero rintracciato i due giovani palermitani, nei pressi della stazione dei pullman di piazza Zamenhof, dove si erano recati per prendere l’autobus per Palermo.
I due sono stati bloccati da una pattuglia dei militari all’arrivo a Palermo con la refurtiva ancora addosso.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su