Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, tavolo tecnico Agricoltura sui problemi del comparto.

Canicattì, tavolo tecnico Agricoltura sui problemi del comparto.

Si è tenuto stamani, 25 novembre, il tavolo tecnico sull’Agricoltura per affrontare le problematiche che stanno attanagliando il settore. Presenti, oltre al sindaco Ettore Di Ventura e l’assessore alle Attività produttive, Giangaspare Di Fazio, i presidenti di Coldiretti, Ignazio Gibiino; Raffaele Migliore, presidente CIA Centro Sicilia; Marcelo Lo Sardo, presidente CIA; Rosario Marchese Ragona, presidente Confagricoltura; Giovanni Giardina, responsabile sportello IRVO Canicattì, Pietro Sabatino e Calogero Muratore per CIA.

Diversi i temi caldi trattati, di questi due quelli più impellenti, ovvero la moratoria sui mutui e lo sgravio contributivo, argomenti che saranno al centro dell’incontro del prossimo giovedì, 28 novembre, tra il sindaco Ettore Di Ventura, il rappresentante regionale CIA Sicilia, il presidente nazionale CIA, il sindaco di Mazzarrone, amministratori e rappresentanti CIA della Regione Puglia e il ministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova.

Interessanti gli interventi dei rappresentanti di categoria che non si sono fermati solo all’attuale emergenza ma hanno lanciato spunti di riflessione e di interventi nel medio-lungo termine per una rivalutazione del “sistema agricoltura” nel nostro territorio con lo spirito di rilanciare il comparto e renderlo competitivo a livello internazionale. Innovative le idee emerse, dal costituirsi in consorzio all’industria di trasformazione, alla regolazione degli scarti di lavorazione per rilanciare l’economia dell’intero territorio.

Previsto già un ulteriore tavolo tecnico, la prossima settimana, a consuntivo dell’incontro del 28 e per approntare un documento programmatico di proposte da inoltrare all’Assessorato Regionale per l’Agricoltura.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su