Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Inchiesta antidroga “Bazar” tra Canicattì e Licata, 17 imputati a processo

Inchiesta antidroga “Bazar” tra Canicattì e Licata, 17 imputati a processo

Il Gup del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto ha disposto il rinvio a giudizio per tutti gli imputati della maxi inchiesta “Bazar”, che avrebbe smantellato un giro di cocaina, eroina e hashish, tra Licata, Canicattì, e altri comuni dell’Agrigentino.

Disposto l’approfondimento dibattimentale a carico di Calogero Bonvissuto; Antonino Caruso; Melchiorre Salvatore Alabiso; Salvatore Paraninfo; Filippo De Caro; Giampiero Arrostuto; Rosario Consagra; Emanuele Marchione; Giuseppe Tinnirello; Antonio Montana; Vincenzo Bugiada; Diego Pelonero; Francesco Semprevivo; Giuseppe De Caro; Antonino Davanteri; Santa Loredana Giorgio, e Giuseppe Gueli.

Stralciata la posizione di Fuozi Ben Habit, perché da tempo irreperibile. Per gli altri 17 imputati, coinvolti nel procedimento giudiziario sarà il giudice del Tribunale di Agrigento, Antonio Genna, al termine del dibattimento, decidere per una condanna o l’assoluzione.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su