Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento, dissequestrata la nave dei migranti

Agrigento, dissequestrata la nave dei migranti

La Procura della Repubblica di Agrigento ha dissequestrato la nave “Mare Jonio” di Mediterranea”. Lo dice la portavoce di Mediterranea Saving Humans, Alessandra Sciurba, che annuncia “il ritorno al più presto in mare. Abbiamo bisogno di tempi tecnici per riorganizzarci e salperemo prima possibile”. L’imbarcazione si trova dal 13 maggio scorso nel porto di Licata.

Nel frattempo sono 69 le persone salvate la scorsa notte al largo della Libia. Lo riferisce la ong Open Arms in un tweet, riferendo che a bordo della propria nave ci sono complessivamente 124 naufraghi. “Abbiamo bisogno di un porto sicuro per sbarcare”, aggiunge la ong. Le persone salvate – scrive ancora Open Arms – hanno “segni evidenti delle torture subite in Libia”. Tra i naufraghi ci sono “due bimbi, due donne in gravidanza, una di nove mesi con contrazioni”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su