Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, bonus figlio 2019. Memorandum sui criteri e modalità di erogazione

Canicattì, bonus figlio 2019. Memorandum sui criteri e modalità di erogazione

L’assessore alle Politiche Sociali, Antonio Giardina, ricorda che per ricevere il Bonus Figlio 2019 di 1.000 euro, gli aventi diritto devono presentare istanza per la concessione entro i limiti previsti dalla circolare dell’Assessorato Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali e del Lavoro, n. 2 del 12.06.2019.
La richiesta deve essere presentata da un genitore o, in caso di impedimento legale di quest’ultimo, da uno dei soggetti esercenti la potestà parentale, in possesso dei seguenti requisiti:
• cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di soggetto extracomunitario, titolarità di permesso di soggiorno;
• residenza nel territorio della Regione Siciliana al momento del parto o dell’adozione; i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti nel territorio della Regione Siciliana da almeno dodici mesi al momento del parto;
• nascita del bambino nel territorio della Regione Siciliana;
• indicatore I.S.E.E. del nucleo familiare del richiedente non superiore ad € 3.000,00. Alla determinazione dello stesso indicatore concorrono tutti i componenti del nucleo familiare ai sensi delle disposizioni vigenti in materia.

Il Bonus, valido per i bambini nati o adottati dall’ 1 gennaio 2019 al 31 Dicembre 2019, sarà erogato in due step, il primo riguarderà i nati o adottati dal 01 Gennaio 2019 al 30 Giugno 2019; il secondo quelli nati o adottati dal 01 Luglio 2019 al 31 Dicembre 2019.
Per i nati dal 1 gennaio al 30 giugno 2019, dovrà essere presentata entro e non oltre il termine perentorio del 26 Luglio 2019; mentre dal 1 luglio al 31 Dicembre 2019 dovrà essere presentata secondo le seguenti indicazioni:
o entro l’11 Ottobre 2019 per i nati dal 1 Luglio 2019 al 30 Settembre 2019;
o entro il 10 Gennaio 2020 per i nati dal 1 Ottobre 2019 al 31 Dicembre 2019

Lo specifico modello va ritirato agli Uffici comunali di Palazzo Stella siti in Via Cavallotti o scaricato dal sito istituzionale dell’Ente www.comune.canicati.ag.it
Alla domanda si dovranno allegare la fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità; l’attestato dell’indicatore I.S.E.E. rilasciato dagli Uffici abilitati; per i soggetti extracomunitari, copia del permesso di soggiorno in corso di validità; copia dell’eventuale provvedimento di adozione.
Tale documentazione è obbligatoria ai fini dell’ammissione al beneficio.
La graduatoria dei beneficiari sarà redatta dall’Amministrazione Regionale.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su