Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Tenta di occupare abitazione di donna disabile, trentenne agrigentino denunciato

Tenta di occupare abitazione di donna disabile, trentenne agrigentino denunciato

Gli agenti della polizia di Stato del Commissariato di Sciacca sono intervenuti in una palazzina di edilizia popolare, di proprietà di una donna disabile, in quanto poco prima occupata abusivamente da un agrigentino P.L., di 30 anni. Il giovane, sapendo che la proprietaria si trovava ricoverata in ospedale, ha pensato di prendere una scala, e di raggiungere la finestra della cucina, del primo piano, rompendo il vetro con un pugno. A causa di ciò si è procurato un taglio al braccio sinistro, ma nonostante ciò si è intrufolato lo stesso all’interno dell’appartamento, accorgendosi però che la porta blindata era chiusa a chiave. A quel punto ha telefonato ai Vigili del fuoco, chiedendo il loro intervento con la scusa, che aveva perduto le chiavi.

Appena giunti sul posto i pompieri, questi, sapendo che quell’abitazione era abitata da un altra persona, si sono rifiutati di aprirgli la porta, fino a quanto non sarebbe giunta la polizia. Non c’è voluto molto agli agenti di capire quello che era accaduto. Hanno sequestrato l’abitazione, facendo uscire il malfattore all’esterno. A conclusione dell’attività investigativa P.L., è stato denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Sciacca, per il reato di occupazione abusiva. L’abitazione è stata già restituita alla legittima proprietaria.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su