Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Mafia, inchiesta “Icaro”: saranno ridiscusse 9 condanne

Mafia, inchiesta “Icaro”: saranno ridiscusse 9 condanne

Al via il processo di appello, a carico di 9 imputati, coinvolti nella maxi inchiesta antimafia “Icaro”, che ha disarticolato le nuove famiglie mafiose dell’Agrigentino, in continua riorganizzazione, dopo le varie operazioni. Nel dettaglio le sentenze in primo grado: Carmelo Bruno (4 anni di reclusione); Antonino Abate (16 anni); Vito Campisi (10 mesi); Antonino Grimaldi (16 anni); Roberto Carobene (4 anni); Stefano Marrella (20 anni); Vincenzo Marrella, 44 anni (16 anni); Vincenzo Marrella, 63 anni (20 anni); Gaspare Nilo Secolonovo (5 anni e 6 mesi); Francesco Tortorici (16 anni).

L’unico assolto era stato Pasquale Schembri. La condanna di Campisi e l’assoluzione di Schembri sono diventate definitive. Le altre nove condanne saranno ridiscusse.  Il 3 ottobre prossimo è in programma la requisitoria del Procuratore generale. L’inchiesta “Icaro” è stata coordinata dai magistrati della Dda di Palermo, e condotta sul campo dai poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento.  (Nella foto il capo della Mobile, Giovanni Minardi, il giorno del blitz).  

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su