Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, deve scontare 8 mesi ai domiciliari. Arrestato alla polizia trentenne.

Canicattì, deve scontare 8 mesi ai domiciliari. Arrestato alla polizia trentenne.

Ieri personale della Sezione Anticrimine del Commissariato di Canicattì ha eseguito una ordinanza in tema di misure alternative alla detenzione emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo a carico di Salvatore Ragazzo trentenne di Canicattì, già sorvegliato speciale di Pubblica Sicurezza. L’uomo è stato condannato alla pena definitiva di 8 mesi di reclusione poiché risultato responsabile del reato di false attestazioni circa il proprio reddito per essere ammesso al gratuito patrocinio a spese dello Stato. Dopo gli adempimenti di rito è stato condotto presso la sua abitazione dove sconterà la pena.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su