Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, botte alla moglie per gelosia. Donna si rifugia in Questura

Agrigento, botte alla moglie per gelosia. Donna si rifugia in Questura

Si scaglia contro la giovane moglie, colpendola a schiaffi e pugni. Per fortuna in soccorso della donna, sono accorsi i poliziotti di quartiere, e i vigili urbani, che hanno evitato il peggio. Lei impaurita è scappata via, per poi rifugiarsi dentro la Questura. I protagonisti della brutta vicenda sono un autotrasportatore, poco più che trentenne, e la moglie casalinga di 23 anni, entrambi di Agrigento.

Tutto quanto, verso le 10 del mattino, nei pressi di piazza Vittorio Emanuele. Marito e moglie, erano in auto. Tra i due sarebbe scoppiata una accesa discussione, per futili motivi, pare, anche riconducibili alla gelosia di lui. L’uomo ad un certo punto avrebbe minacciato la coniuge. E poi dalle parole è passato alle vie di fatto, ed ha colpito la donna.

A scongiurare gravi conseguenze l’intervento degli agenti di polizia. A parte l’agitazione, e la paura, la vittima non ha riportato ferite. La posizione dell’uomo adesso è al vaglio. E’ accusato di avere aggredito, e minacciato la coniuge.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su