Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Favara, aveva sottratto 450 mila euro dei clienti: incendiata porta di casa di impiegato postale

Favara, aveva sottratto 450 mila euro dei clienti: incendiata porta di casa di impiegato postale

Ignoti piromani hanno prima versato del liquido infiammabile, sulla porta di una palazzina, poi hanno appiccato il fuoco. L’abitazione presa di mira è dell’ex impiegato delle Poste di Favara che, ha sottratto oltre 450 mila euro, dai libretti e conti correnti dei risparmiatori, per poi lasciare il paese d’origine.

Adesso qualcuno gli ha bruciato la porta di casa, in via Belluno, nel centro abitato di Favara.  Il fatto si è verificato l’altra notte. Subito sono stati allertati i Vigili del fuoco. All’arrivo dei soccorritori il rogo aveva già avvolto il portone.

Ad occuparsi delle indagini i carabinieri della Tenenza di Favara. I militari hanno riscontrato i segni dell’incendio. Sul caso la Procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta a carico di ignoti, per l’ipotesi di  danneggiamento, a seguito di incendio.

Ancora oggi in tanti si chiedono cosa c’è dietro la fuga dell’impiegato postale, con la “cassa piena di soldi”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su