Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Processo di Canonizzazione del Giudice Livatino, l’intervento delle associazioni

Processo di Canonizzazione del Giudice Livatino, l’intervento delle associazioni

Siamo grati a quanti hanno lavorato nel raccogliere le Testimonianze ed il materiale durante la fase diocesana del processo di Canonizzazione di Rosario Livatino – servo di Dio e Magistrato di questa terra.

L’annuncio in conferenza stampa della data del 3 ottobre prossimo scelta come solenne per l’importante momento storico da parte del nostro Pastore il Cardinale Francesco Montenegro è per noi motivo di impegno e fiducia nel corso e nei tempi della Chiesa.

La fase diocesana di ricerca di Testimonianze e documenti inerenti il servo di Dio Rosario Livatino ci consentirà quando gli atti saranno pubblici di conoscere molto di più di Rosario e della sua esistenza terrena la cui morte è stato “seme fecondo” per il risveglio delle coscienze e soprattutto per la conoscenza con gli incontri pubblici di esempi Credibili e Coerenti.

Grati a quanto hanno lavorato in questi sette anni ma anche dal 21 settembre 1990 per mantenere viva la Memoria e la Testimonianza di Rosario Livatino e grati ancor di più a don Franco, Arcivescovo e Cardinale, per aver portato in porto un impegno non indifferente ed essere stato sempre vicino alle Associazioni e di stimolo ed esempio per tutti a fare bene nell’interesse della Comunità affinché il servo di Dio diventasse sempre più Esempio Vivo e Credibile nonché Patrimonio di Tutti, laici e credenti.

A tutti l’invito a partecipare mercoledì 3 ottobre alle 10,30 ad Agrigento nella chiesa di S. Alfonso alla solenne chiusura della fase diocesana del processo di Canonizzazione del servo di Dio Rosario Angelo Livatino.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su