Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Aragona, aperta indagine per ricostruire l’incidente avvenuto al passaggio a livello

Aragona, aperta indagine per ricostruire l’incidente avvenuto al passaggio a livello

Il personale della Polizia Ferroviaria di Agrigento ha avviato un’indagine per ricostruire l’incidente avvenuto, l’altra sera, lungo la tratta ferrata Palermo-Agrigento, precisamente al passaggio a livello di contrada “Muxarello”, tra territorio di Aragona e Comitini (nelle foto).

Poteva essere una tragedia, alla fine per fortuna soltanto un grande spavento, e qualche danno. Oltre ai disagi. Un quarantatreenne agrigentino, alla guida di un furgone, modello Turbo Daily, si sarebbe accorto solo all’ultimo momento, che le barriere del passaggio a livello, si stavano abbassando, e non avrebbe fatto in tempo a frenare, e a fermarsi.

Il mezzo è rimasto incastrato, praticamente sopra i binari tra le due sbarre. Ha messo in atto con successo una manovra, per evitare che il treno in arrivo lo centrasse in pieno. Da li a pochi attimi, è sopraggiunto il convoglio partito dalla stazione di Palermo, e diretto ad Agrigento Centrale, con a bordo una quarantina di passeggeri. Il treno ha infatti urtato solo la parte posteriore del furgone.

La paura però è stata tanta. Nessuno dei passeggeri a bordo delle carrozze, né il conducente del furgone, è rimasto ferito. Gli agenti della Polfer, che si sono occupati dei rilievi, poi hanno raccolto il racconto dell’uomo alla guida del furgone. Forse tradito da una certa sicurezza, avrebbe attraversato la sbarra del passaggio a livello, che si stava abbassando, rimanendo incastrato.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su